Ingredienti:
• 1.5 kg di spinaci freschi (800 g surgelati)
• 2 panetti di feta
• 380 g di farina
• 190 g di acqua
• 85 ml di olio extravergine di oliva (+ quello per la padella)
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

I gozleme sono un piatto tipico della Turchia che somiglia a una piadina farcita con spinaci e feta. Ecco la ricetta originale per prepararli.

Il gozleme è un pane turco sfizioso che può essere paragonato alla nostra piadina, o meglio al crescione dato che è chiuso e non aperto. Non ce ne vogliano i romagnoli per questo infelice paragone ma spesso il modo più semplice per definire un prodotto tipico di un altro paese è paragonarlo a uno dei nostri.

Questo pane turco ripieno viene venduto come street food. La farcitura varia in base ai gusti personali e non è possibile dare una vera e propria ricetta originale. Certo è che la più diffusa è a base di spinaci e formaggio feta, la stessa che abbiamo utilizzato noi in questa ricetta. Potete però provare anche altre varianti molto diffuse come quella con i funghi, con il formaggio, con la carne macinata o ancora quella che prevede l’aggiunta di uova al ripieno tradizionale. Insomma, divertitevi a preparare le piadine turche con gli ingredienti che preferite.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Gozleme
Gozleme

Come preparare la ricetta dei gozleme

  1. Per prima cosa cuocete gli spinaci che dovranno essere freddi quando li utilizzerete per il ripieno. Dopo averli lavati metteteli in una padella senza condimento. Coprite con il coperchio e fate appassire a fiamma bassa, poi aprite e lasciate evaporare l’acqua in eccesso.
  2. Trasferiteli su un tagliere e tritateli grossolanamente al coltello poi trasferiteli in una ciotola. Unite la feta sbriciolata con le mani, un pizzico di sale e uno di pepe e tenete da parte.
  3. Mentre gli spinaci raffreddano preparate la pasta. In una ciotola lavorate farina, acqua, olio e sale fino a ottenere un panetto liscio. Lasciatelo riposare per 20 minuti sotto una ciotola capovolta.
  4. Dividetelo poi in quattro parti uguali e stendete ciascuna con il mattarelo fino a raggiungere uno spessore di un paio di millimetri. Mettete al centro un quarto del ripieno e richiudete a mezzaluna, sigillando bene i bordi.
  5. Oliate una padella antiaderente e cuocete i gozleme 4 minuti per lato. Serviteli caldi, tiepidi o a temperatura ambiente.

Rimanendo in tema, c’è un’altra ricetta semplice e veloce di origine turca che dovreste provare. È il burek, una torta salata con pasta fillo, feta e spinaci.

Conservazione

I gozleme si conservano in frigorifero per un paio di giorni. Si consiglia di riportarli a temperatura ambiente prima di consumarli oppure di scaldarli leggermente in padella o al forno.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 21-04-2022


Pasta panna e tonno: semplicissima e saporita

Tramezzini al tonno, semplici, soffici e ricchi di gusto