Ingredienti:
• 200 g di fiocchi di avena
• 200 g di mandorle (o altra frutta secca)
• 50 g di gocce di cioccolato
• 4 cucchiai di miele
• 2 cucchiai di olio
• 50 ml di acqua
• 1 pizzico di sale
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 5 min
cottura: 20 min

Vediamo come preparare la granola in padella fatta in casa, un muesli croccante perfetto da gustare con yogurt o latte a colazione.

La giornata dovrebbe iniziare sempre con una sana e abbondante colazione. Il caffè al volo non è sufficiente per assumere tutte le energie necessarie ad affrontare la mattinata ed è per questo che abbiamo sperimentato un nuovo modo di cucinare il muesli. La granola in padella è ottima sia d’estate quando le temperature si fanno roventi, sia quando avete poco tempo e volete accorciare i tempi di cottura.

Senza dubbio la versione più gettonata è la granola in padella con mandorle e gocce di cioccolato ma potete anche utilizzare altre varietà di frutta secca o essiccata come uvetta, mirtilli e bacche di goji. Anche la parte zuccherina può essere sostituita: sciroppo d’acero o di riso sono ottimi per una granola vegana. Ma vediamo insieme come si prepara nel dettaglio questo alimento ottimo sia con il latte che con lo yogurt.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

granola in padella
granola in padella

Come preparare la ricetta della granola in padella

  1. Tritate grossolanamente la frutta secca e unitela ai fiocchi di avena e tenete momentaneamente da parte.
  2. In una padella capiente sciogliete il miele con l’acqua, l’olio e un pizzico di sale quindi unite il composto precedente.
  3. Lasciate cuocere per 10-15 minuti fino a che non comincerà a spandersi per la cucina un piacevole odore di caramello.
  4. Trasferite poi il tutto su un foglio di carta forno e lasciate intiepidire. In ultimo aggiungete le gocce di cioccolato.
  5. Spezzettate la granola con le mani e trasferitela in un vasetto a chiusura ermetica, pronta per essere utilizzata a colazione.

Varianti della granola in padella: come farla seguendo i nostri gusti

Come accennato nell’introduzione, la granola in padella può essere personalizzata a piacere. Al posto delle gocce di cioccolato potete mettere dei frutti essiccati come mirtilli, uvetta o bacche di goji. Anche le mandorle possono essere rimpiazzate con altri tipi di frutta secca o un mix di più tipi come nocciole, noci o arachidi. Via libera anche nell’aggiunta dei semi: di girasole, di zucca, di chia, di canapa. In tutti i casi, uniteli alla granola solo un paio di minuti prima della fine della cottura.

Chiaramente potete preparare la granola alla maniera tradizionale nel forno. In entrambi i casi otterrete un ottimo muesli croccante che potrete affogare anche in un latte vegetale.

Conservazione

La granola si conserva in un vasetto di vetro per 2-3 settimane.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 19-10-2022


Muffin salati alla zucca: semplici e sfiziosi

Dal Medio Oriente con tanto sapore, prepariamo il mutabbal di zucchine