Ingredienti:
• 1 kg di polpa di manzo
• 60 ml di olio EVO
• 400 g di patate
• 400 g di pomodori maturi
• 200 g di cipolle
• 1 cucchiaio di farina
• 100 ml di brodo
• 100 ml di panna
• 1 pizzico di maggiorana
• mezzo cucchiaio di paprica dolce
• 1 pizzico di cumino
• 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
• il succo di mezzo limone
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 60 min
cottura: 120 min

Il gulasch è un piatto sostanzioso e robusto, in grado di scaldare anche le serate più fredde. Ecco la ricetta!

Il gulasch è una ricetta ungherese ormai conosciuta in tutto il mondo. Il suo nome originale completo è gulyás-leves, che vuol dire zuppa del mandriano. Richiede una lunga cottura ed è perfetto per il pranzo domenicale, quando il tempo da dedicare alla cucina è maggiore.

Il sapore inconfondibile a questa pietanza è dato soprattutto dalla paprica, che altro non è che peperone essiccato e tritato. Questa spezia non è piccante, e si trova in commercio con il nome di “paprica dolce”; quella “piccante” è paprica dolce alla quale è stato aggiunto del peperoncino tritato. La nostra ricetta prevede la paprica dolce, se preferite un sapore più deciso, aggiungete anche un po’ di piccantezza.

L’altro ingrediente fondamentale è la carne di manzo, che era di prima scelta anche nelle prime versioni di questa ricetta. I mandriani ungheresi, infatti erano soliti trasportare i pregiati manzi fino al Nord Europa sfamandosi con spezzatini cotti in grandi paioli. Attenzione, però, il gulasch non è un semplice spezzatino, ma assomiglia quasi ad una zuppa da quando è cremoso!

10 ricette per tenersi in forma

gulasch
gulasch

Come fare il gulasch

  1. Tagliate la polpa di manzo in bocconcini della dimensione di 4 centimetri.
  2. Lavate le patate e tagliatele in pezzi da 4 centimetri.
  3. Lavate i pomodori, pulite la cipolla e tagliateli a fettine sottili.
  4. Mettete su un fuoco medio un’ampia casseruola e versatevi l’olio. Aggiungete le cipolle e fatele rosolare per due minuti.
  5. Versate la carne e fatela andare per dieci minuti girandola spesso in modo che si rosoli bene da ogni lato. Aggiungete i pomodori, la maggiorana, il cumino, metà del brodo e la farina.
  6. Mischiate bene, portate a bollore, quindi abbassate la fiamma sino ad avere un leggero sobbollire. Coprite lasciando uno piccolo spiraglio per il passaggio del vapore.
  7. Fate cuocere per un’ora, girando spesso e aggiungendo, qualora si dovesse asciugare troppo, qualche cucchiaio di brodo.
  8. Nel frattempo, in una ciotola fate inacidire la panna aggiungendo qualche goccia di limone e mischiando bene. Mettete da parte.
  9. Nella casseruola con la carne, aggiungete le patate e il resto del brodo. Su un fornello tenete in caldo dell’acqua da aggiungere nel caso l’intingolo si asciughi troppo. Controllate spesso e girate, la preparazione deve rimanere sempre ben umida. Regolate di sale e pepe e fate cuocere per altri 50 minuti.
  10. Ora unite la panna acida alla carne, girate e fate andare per altri dieci minuti. Spegnete, aggiungete il prezzemolo tritato e fate intiepidire. Servite in tavola.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i bocconcini di manzo alla stroganoff.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena

ultimo aggiornamento: 23-11-2020


Dalla Russia con amore: alla scoperta della torta pancho

Salmone in crosta di quinoa, un meraviglioso secondo senza glutine