Ingredienti:
• 230 g di fagioli rossi cotti
• 170 g di tofu affumicato
• 1 cucchiaino di rosmarino tritato
• pangrattato q.b.
• 1/2 cucchiaino di paprika affumicata
• insalata q.b.
• 6 fette di pomodoro
• germogli di soia q.b.
• cipolla q.b.
• salsa a piacere q.b.
• 6 panini per hamburger
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 10 min
cottura: 15 min

Sempre più diffuso anche in Italia, la ricetta dell’hamburger vegano è semplice e salutare. Utilizzatelo per farcire i classici panini per hamburger!

So che molti staranno storcendo il naso, curiosi di capire come l’hamburger vegano possa essere utilizzato con successo come sostituto della versione classica. Che dire: dopo averne provati tanti vi posso garantire che è possibile e che anzi, il suo sapore è davvero perfetto per preparare una cena che sia al contempo fast food e salutare.

Oltre ai classici hamburger di soia, ci sono svariate ricette che permettono di realizzare hamburger vegani fatti in casa. Uno dei più deliziosi è con il tofu, che può essere cotto e usato come pietanza principale, altrimenti potete utilizzare degli ingredienti che combinati tra loro permettono di ottenere un colore e una consistenza molto simile alla carne. Provateci a casa!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Hamburger veg
Hamburger veg

Come preparare gli hamburger vegani

  1. Il procedimento è piuttosto semplice. Come prima cosa tagliate a cubetti il tofu affumicato e mettetelo in un robot da cucina insieme ai fagioli rossi. Unite anche il rosmarino e la paprika affumicata, regolando di sale. Frullate fino a ottenere un composto omogeneo a cui andrete ad aggiungere il pangrattato in quantità tale da ottenere un impasto facilmente lavorabile con le mani.
  2. Dividetelo in sei parti uguali e con l’aiuto dell’apposito strumento o di un coppa pasta formate degli hamburger di circa 8 cm di diametro. Adagiateli su una teglia rivestita di carta forno e cuoceteli a 180 °C per 15 minuti, possibilmente girandoli a metà cottura.
  3. Nel frattempo tagliate a metà i panini e tostateli in forno con la parte tagliata verso l’alto. Questo servirà a renderli più croccanti e saporiti. Una volta che gli hamburger saranno pronti, sfornateli e componete il vostro panino disponendo un poco di insalata sulla parte inferiore, il vostro hamburger, il pomodoro tagliato a fette, i germogli di soia, cipolle, della salsa a piacere e infine la calotta.

Accompagnate questi hamburger con delle patatine fritte fatte in casa. Ci sono, in alternativa, tante ricette di hamburger vegetariani e vegetali che non vorremmo proprio vi perdeste!

Conservazione

Questo goloso panino 100% veg è da consumarsi appena pronto. Il burger invece, se cotto ma separato dagli altri condimenti si conserva per massimo 2 giorni in frigorifero all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Da crudo potete congelare il vostro medaglione con fagioli rossi in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana Ricette al forno

ultimo aggiornamento: 04-06-2021


Pizza burger: una ricetta eccessiva, stravagante e golosa!

Come iniziare la giornata con il piede giusto grazie alla torta allo yogurt senza uova