Come prepara il panettone Antonino Cannavacciuolo? I passaggi per un dolce natalizio perfetto firmato dal 3 stelle Michelin.

Antonino Cannavacciuolo è solo uno degli chef più famosi in Italia che prepara e vende ogni anno i suoi squisiti panettoni (classici e non), da regalare a Natale oppure portarlo in tavola per le feste. La ricetta del panettone è uguale per tutti, ma perché alcuni sono oggettivamente più buoni di altri? Materie prime di qualità, attenzione e cura in ogni dettaglio? Antonino Cannavacciuolo ci fa entrare nel suo laboratorio, dove ogni giorni si preparano queste prelibatezze… e ci svela qualche segreto.

Antonino Cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo

10 ricette detox per tornare in forma

La preparazione del panettone di Cannavacciuolo

Non ha segreti Antonino Cannavacciuolo, soprattutto con i suoi follower. Proprio ieri ha infatti pubblicato un reel dove sono state ripresi alcuni momenti nella preparazione dei suoi panettoni, che finiscono online e in vetrina nei suoi negozi di prodotti alimentari: una piccola catena chiamata ‘Antonino, il banco di Cannavacciuolo’.

Nel reel è chiaro come l’attenzione, la cura e la manualità siano indispensabili per ottenere un risultato perfetto. Anche l’innovazione tecnologica e la presenza di attrezzatura idonea è indispensabile, ma questo più che altro per assicurare una buona produzione di dolci a livello di numeri.

Oltre a quello che possiamo dedurre dal video, Cannavacciuolo ha anche svelato alcuni passaggi importanti per ottenere un risultato perfetto del panettone al Gianduia: “Come avviene la preparazione del Panettone al Gianduia?
– Preparazione dell’impasto con materie prime di altissima qualità e il nostro lievito madre pluridecennale che rinfreschiamo 3 volte al giorno,
36 ore di lievitazione e 5 passaggi di impastamento,
– Divisione dell’impasto in pezzi da 1kg l’uno,
2 passaggi di pirlatura,
– Ultima lievitazione per una decina di ore,
– Cottura.
Peccato che non possiate sentire il profumo del Panettone appena sfornato”
.

Gusti e prezzi del dolce

C’è una sezione del sito di Antonino Cannavacciuolo interamente dedicata ai panettoni e alla vendita. Ma quali troviamo? E quanto costano?

Panettone classico da 1 kg: costo 43 euro. Oppure 28 euro per la versione da 500 g.
Panettone al Gianduia senza canditi: 53 euro.
Panettone ai marron glacé: 58 euro.
Panettone nocciola e limone: 54 euro. C’è poi la versione con la sac à poche che viene 64 euro.
Stella di natale vegana: 43 euro.
Panettone pere e cioccolato: 49 euro.
Panettone al limoncello da 500 g: 32 euro, che tuttavia è già esaurito.

Leggi anche
Natale 2023, prezzi di panettoni e pandori alle stelle

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 07-12-2023


A Merano l’atmosfera si fa magica con i mercatini di Natale

Tutti amano Antonella Clerici: le sorprese per il suo compleanno