Per i cento anni delle storica bottiglia Coca cola, è stata realizzata una scultura con materiale riciclato

Per i 100 anni dell’iconica bottiglia in vetro della Coca Cola, l’azienda ha chiesto all’artista Daniele Basso di realizzare un’opera per celebrare il famoso packaging.

Leggi anche: La birra Duff di Homer Simpson diventa realtà

Così Daniele Basso si è cimentato nella realizzazione di una scultura alta 175 cm raffigurante la bottiglia Coca cola, utilizzando esclusivamente materiali riciclati.

Questa scultura, è esposta dal 1 maggio nel padiglione Coca Cola di Expo Milano 2015. Per creare l’opera, sono state utilizzate 200 lattine d’alluminio 100% riciclate. La particolarità di questa bottiglia alta 175 cm, è che è piena di pieghe e sfaccettature che riflettono la luce grazie alla loro lucidità e la rendono sempre dinamica e differente.

Coca Cola 1

“Coke it’s me”, che è il nome dell’opera, sarà spostata a d Atlanta una volta finito l’Expo. Lì sarà esposta nella collezione permanente del museo dedicato alla mitica bevanda, “World of Coca Cola”, dove affiancherà le celebri opere di Warhol, Hopper, Kaufman, Raushemberg, Johns, Linchtstein, che negli anni hanno reso la bottiglia di vetro Coca Cola, oggetto di cultura pop.

La centenaria bottiglia in vetro di Coca Cola è uno tra gli oggetti più conosciuti al mondo grazie alla sua capillare diffusione nel mondo. In ben 202 paesi, su 204 totali, è venduta la coca cola, e tutti la conoscono.

Daniele Basso entrerà quindi nell’olimpo degli artisti che negli anni hanno reso omaggio alla bevanda più famosa e amata di sempre.

 

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Una nuova avventura in tv per Joe Bastianich: aiuterà l’apertura di nuovi ristoranti

Il gatto delle nevi va al mare e diventa…. una cucina! Snood Kitchen a Riccione