Ingredienti:
• 125 g di ceci in scatola
• 2 mazzetti di rucola
• 1 pera
• pinoli q.b.
• 1 cipollotto
• 1 cucchiaino di senape
• 2 cucchiai di olio evo 1 cucchiai di aceto di mele
• 1/2 limone
• pepe q.b.
• sale q.b.

Con i primi caldi cresce la voglia di mangiare insalate: sbizzarritevi con gli abbinamenti come questo tra ceci e pere.

Rucola, ceci e pere sono un delizioso abbinamento che con il complemento della feta fa di questa insalata anche un pranzo leggero o un antipastino. Le pere non sono certo primaverili, ma sono uno di quei frutti che si trovano tutto l’anno e come insieme è sicuramente fresco e adattissimo al periodo. Se non comprate frutta biologica, ma anche se la comprate in realtà, quando pensate di mangiarne la buccia, lavatela con del bicarbonato e poi sciacquatela bene. Non sarà a prova di qualsiasi cosa ma di sicuro aiuta. Ora scopriamo come realizzare l’insalata pere, rucola e ceci.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Insalata ceci, pere e rucola
Insalata ceci, pere e rucola

Preparazione insalata ceci, rucola e pere

  1. Tagliate la pera a fettine sottili, lasciando la buccia e quindi prima lavatela molto bene e asciugatela, e unitela alla rucola, lavata e asciugata, e ai ceci ben scolati e sciacquati.
  2. Mondate il cipollotto, affettatelo sottilmente e aggiungetelo all’insalata assieme ai pinoli precedentemente tostati in una padella antiaderente senza aggiunta di condimenti (fatelo a fuoco molto dolce e continuate a farli muovere perché si bruciano facilmente).
  3. Mescolate energicamente tutti gli ingredienti del condimento. Un’idea può essere quella di metterli in un barattolino di vetro con tappo e sbatterlo fino a ottenere un’emulsione. Un consiglio: potete prepararla prima, in modo da lasciarla riposare, prima di utilizzarla sull’insalata.
  4. Condite la vostra insalata con il dressing e se volete arricchire la ricetta cospargete la vostra insalata con la feta sbriciolata, per darle quel tocco in più. Se invece amate le noci, potete sbriciolare quelle a ricetta ultimata.

Conservazione

Si consiglia di consumare questa insalata subito, tuttavia se non condita può essere conservata in frigorifero al massimo per un giorno, in un contenitore ermetico.

LEGGI ANCHE: Fate largo a una ricetta estiva semplicissima: l’insalata di melone e rucola!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 10-08-2022


Picagge liguri al pesto: pasta fatta in casa con farina di castagne

Tortelli di zucca: quando il gusto incontra la tradizione!