Ingredienti:
• 400 g di farina 00
• 4 uova
• 800 g di zucca
• 250 g di amaretti
• 250 g di mostarda di mele
• 70 g di formaggio grattugiato
• noce moscata da grattugiare q.b.
• sale q.b.
• 25 g di burro
• salvia q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 100 min
cottura: 20 min

I tortelli di zucca alla mantovana sono dei piatti più rappresentativi della cucina tipica lombarda, un primo ricco e gustoso che non può mancare sulla vostra tavola!

I tortelli di zucca nascono a Mantova come piatto per riciclare gli avanzi rimasti in cucina, ma negli anni si sono imposti nella tradizione italiana come uno dei primi più amati e conosciuti. Un guscio di classica pasta all’uovo racchiude un ripieno salato fuori dal comune a base di zucca, amaretti e noce moscata. Il condimento perfetto, infine è un gemplicissimo burro e salvia

Vediamo quali sono gli ingredienti per la nostra ricetta dei tortelli di zucca, un piatto tipico e delizioso!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Tortelli di zucca
Tortelli di zucca

Preparazione dei tortelli di zucca alla mantovana

Oggi vi proponiamo la ricetta per preparare i tortelli di zucca senza mostarda, ma se volete restare fedelissimi alla ricetta originale, vi basterà aggiungere la tipica mostarda mantovana di pere o mele cotogne al vostro ripieno.

  1. Cominciate con il preparare la farcia, così da farla riposare in frigo mentre tirerete la pasta. Prendete la zucca, tagliatela a fette e cuocetela in forno a 200°C per circa 25 minuti.
  2. Quando la zucca sarà morbida, toglietela dal forno e lasciatela riposare per farla asciugare.
  3. Nel frattempo, sbriciolate gli amaretti in una ciotola e unite la polpa ricavata dalle fette di zucca e la mostarda. Amalgamate il tutto e aggiustate di sale.
  4. Infine, aggiungete il formaggio grattugiato e la noce moscata per dare un tocco speziato.
  5. Passiamo alla pasta fresca. Formate una fontana con la farina 00 e aggiungete al centro le uova a temperatura ambiente. Impastate con le mani fino a quando non otterrete un composto morbido e liscio, che dovrete lasciare riposare per circa 30 minuti coprendolo con una pellicola.
  6. Ora possiamo andare a comporre i nostri tortelli alla zucca! Stendete la pasta all’uovo con l’apposita macchina e con una rotella tagliapasta ricavatevi dei quadratini che siano almeno di 4 cm per lato.
  7. Ora, adagiate il vostro ripieno sulla pasta e sigillatela cercando di non far rimanere aria all’interno del tortello. Mano a mano che date forma ai vostri tortelli, riponeteli su un vassoio foderato con un panno da cucina leggermente infarinato.
  8. Non vi resta che preparare il sugo per i tortelli con la zucca! Dopo averli cotti in acqua bollente salata, saltateli per qualche minuto in una padella antiaderente con burro fuso e salvia.
  9. Servite i tortelli caldi con una spolverata di formaggio grattugiato e noce moscata. Buon appetito!

Se volete, potete realizzare anche i tortelli di zucca senza mostarda. Non dovete fare procedimenti differenti o aggiungere ingredienti, basterà omettere la mostarda. Se vi è piaciuta la ricetta dei tortelli di zucca, vi consigliamo di provare tutte le nostre ricette con la zucca. Pronti a stupire amici e parenti?

Conservazione

La ricetta di questi tortelli mantovani è stupenda, una volta scolati e conditi non dovrete fare altro che addentarne uno dopo l’altro. In caso doveste avanzarne qualcuno potete conservarli in frigorifero per massimo 1 giorno, all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena Ricette autunnali Zucca

ultimo aggiornamento: 02-11-2020


Il pranzo in famiglia è servito con il nostro arrosto in padella

Broccoli e funghi in agrodolce: un contorno saporito!