Ingredienti:
• 250 g di gamberi rossi crudi
• 250 g di salmone affumicato
• 200 g di insalata verde
• pomodorini q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• pepe q.b.
• sale q.b.
• succo di limone q.b.
• mandorle q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 00 min

L’insalata di salmone e gamberi crudi è un antipasto di pesce gustoso e di grande effetto, ideale anche per chi segue una dieta senza glutine.

L’insalata di salmone e gamberi crudi è un piatto velocissimo da preparare, ma al tempo stesso di grande effetto. Questa ricetta è l’ideale come prima portata per una cena importante e per prepararla è importante assicurarsi di aver acquistato del pesce di prima qualità, proprio perché sarà semplicemente marinato e servito.

Inoltre, questo piatto è perfetto anche per chi segue una dieta senza glutine. Provate a farlo a casa, il risultato è garantito!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Insalata di salmone e gamberi crudi
Insalata di salmone e gamberi crudi

Preparazione dell’insalata di gamberi crudi e salmone

  1. Per prima cosa, prendete la vostra insalata e sciacquatela sotto acqua fredda corrente, dopodiché mettetela in una ciotola o in una insalatiera.
  2. Prendete i gamberi rossi e puliteli per bene, dopodiché metteteli in una vaschetta con olio, succo di limone, pepe, sale e un goccino d’acqua e lasciateli marinare per una decina di minuti in frigorifero.
  3. A questo punto, prendete l’insalata e il salmone affumicato a fette e disponetele su un piatto.
  4. Aggiungete i gamberi marinati, i pomodorini tagliati e delle mandorle spellate a piacere.
  5. Condite con la marinatura dei gamberi, e se volete, con una macinata di pepe nero.

La vostra insalata di salmone e gamberi crudi con indivia è pronta per essere servita in tavola. Buon appetito!

E se vi è piaciuta questa cruditè di pesce, provate anche la nostra insalata con cavolo, barbabietola e zenzero, un contorno gluten free che vi sorprenderà!

Conservazione

Trattandosi di pesce crudo e marinato si consiglia di consumare il piatto appena pronto, e di non congelarlo in frezeer una volta condito.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-12-2017


Ravioli vegani ripieni di topinambur al sugo di zucchine e pinoli

Salmone affumicato su mousse di zucchine e porri