Ingredienti:
• 250 g di farina senza glutine
• 490 ml di latte
• 2 g di lievito di birra fresco
• 50 g di burro
• 3 uova
• 1 bustina di vanillina
• 1 pizzico di sale
• la scorza di un limone
• 100 g di zucchero + quello per decorare
• farina di riso q.b. per impastare
• olio di semi per friggere
• 20 g di amido di riso per la crema
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 45 min
cottura: 20 min

Krapfen senza glutine: gli ingredienti e la ricetta passo per passo per realizzare un dolce amato da tutti e perfetto anche per chi è intollerante al glutine!

Preparare i krapfen senza glutine è sì piuttosto lungo a causa dei diversi passaggi della ricetta, ma il risultato finale vi conquisterà talmente tanto che non vedrete l’ora di rimettere le mani in pasta. Di seguito vi proponiamo la ricetta priva di glutine e con farcitura alla crema. Se preferite potete farcire i krapfen o bomboloni anche con confetture di frutta o con crema al cioccolato.

krapfen senza glutine alla crema
krapfen senza glutine alla crema

Preparazione dei krapfen alla crema senza glutine

La preparazione dei krapfen senza glutine si divide in 3 fasi diverse: il lievitino, l’impasto vero e proprio e la crema.

Come fare il lievitino

  • 100 g di farina senza glutine
  • 140 ml di latte tiepido
  • 2 g di lievito di birra fresco
  1. Per prima cosa preparate il lievitino: la sera prima mettete in una ciotola il latte tiepido e fatevi sciogliere all’interno il lievito di birra, unite la farina impastate per bene aiutandovi con una forchetta.
  2. Coprite con la pellicola trasparente e fate lievitare per 12 ore.

Come fare i krapfen

  • 150 g di farina senza glutine
  • 100 ml di latte
  • 50 g di burro
  • 1 uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • scorza di mezzo limone
  • 50 g di zucchero + quello per decorare
  • farina di riso q.b. per impastare
  • olio di semi per friggere
  1. Il giorno seguente versate il lievitino direttamente nella planetaria, unite lo zucchero, il latte, l’uovo e la farina Azionate la planetaria al minimo e fate amalgamare il tutto, unite anche la vaniglia, il sale, il burro tagliato a pezzetti e da ultimo la scorza di limone grattugiata.
  2. Trasferite l’impasto così ottenuto su di un tagliere infarinato in modo da ottenere un panetto compatto, mettetelo in una terrina, copritelo con la pellicola e fate lievitare per 4 ore.
  3. Trascorso il tempo di lievitazione stendete l’impasto con il matterello e ricavate dieci dischetti con l’aiuto di un coppapasta rotondo.
  4. Lasciate lievitare nuovamente per un’ora e trenta.
  5. In seguito, friggete i dischetti lievitati in olio ben caldo, girandoli a metà cottura; scolateli su carta assorbente poi passateli ancora caldi nello zucchero semolato prima di farcire con la crema pasticcera.

Come fare la crema pasticera

  • 250 ml di latte intero
  • 2 uova intere
  • 50 g di zucchero
  • 20 g di amido di riso
  • scorza di limone
  1. Per realizzare la crema pasticcera sgusciate le uova in una ciotola e montate con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, unite l’amido e mescolate il tutto.
  2. In un pentolino scaldate il latte con la scorza del limone poi aggiungetela pian piano alle uova montate.
  3. Tornate sul fuoco, mescolate di continuo per evitare la formazione di grumi e lasciate addensare. Togliete dal fuoco.
  4. A cottura ultimata versate la crema in una terrina, coprite con la pellicola e fate raffreddare.
  5. Infine, usatela per farcire i krapfen senza glutine.

Scoprite anche la ricetta dei bomboloni!

Conservazione

Questa ricetta è perfetta se fatta e mangiata subito. Una volta farciti si conservano per un paio di giorni in giorni all’interno di un contenitore ben chiuso.

0/5 (0 Reviews)

Cotolette di soia fatte in casa

Deliziosi involtini di pollo con fichi secchi: ingredienti e ricetta!