Da dove deriva l’usanza di lasciare latte e biscotti a Babbo Natale? Tra leggenda e storia, si parte da molto lontano.

Lasciare latte e biscotti a Babbo Natale è un’usanza tipicamente statunitense. In Italia infatti non è una tradizione ancora molto diffusa eppure la leggenda è così ricca di fascino che introdurla renderà la serata dei più piccoli ancora più emozionante. La storia della tradizione di lasciare i biscotti natalizi a Babbo Natale la notte della Vigilia è davvero molto antica. Scopriamola insieme.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Latte e biscotti per Babbo Natale
Latte e biscotti per Babbo Natale

Perché la notte della viglia lasciamo latte e biscotti?

Come sempre quando si parla di queste usanze, storia e leggenda si fondono. La consuetudine di lasciare latte e biscotti a Babbo Natale è molto diffusa negli Stati Uniti e pare che affondi la sua origine nel periodo della Grande Depressione. All’epoca la popolazione viveva in uno stato di estrema povertà pertanto le famiglie invitavano i bambini a lasciare qualcosa in segno di gratitudine a colui che quella sera avrebbe portato un piccolo dono. Nello specifico, i piccoli avrebbero dovuto rinunciare a qualcosa di loro da donare proprio a Babbo Natale.

In realtà la leggenda pare essere ancora più antica e riconducibile alla mitologia norrena. Odino, il re degli dei, era solito girare con i suoi cavalli di notte. I più piccoli, per far sì che il dio si fermasse e facesse loro qualche dono, lasciavano del cibo proprio per i cavalli.

Da questa leggenda pare quindi derivare l’usanza di lasciare del cibo anche alle renne di Babbo Natale: carote e magari un po’ di fieno le renderanno sicuramente felici e permetteranno loro di compiere con successo l’ardua impresa natalizia.

Ma quando si mettono i biscotti a Babbo Natale? La sera della Viglia di Natale la tradizione vuole che la famiglia si riunisca per lasciare proprio sotto l’albero un bicchiere di latte, dei biscotti e qualche carota. Non c’è niente di più bello poi di preparare i biscotti il pomeriggio stesso. Noi vi consigliamo di gingerbread: sono i preferiti di Santa Claus!

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 16-12-2021


Ecco le migliori app per gestire la raccolta differenziata dei rifiuti

Ad ognuno il suo… ecco i dolci ideali per ogni segno zodiacale!