Due artisti olandesi Lernert e Sander  hanno proposto una nuova idea di cibo, diviso a cubetti perfettamente uguali

Il cibo per perfezionisti? Ora esiste grazie al genio degli artisti olandesi Lernert e Sander che hanno pensato di creare cubi perfetti di 98 tipologie di cibo diverso.

L’idea del cibo a cubetti è nata su commissione del quotidiano De Volkskrant, che in occasione di un numero speciale dedicato al tema dell’alimentazione, ha chiesto agli artisti e designer Lernert e Sander di inventarsi qualcosa di creativo per la copertina.

Dal loro genio creativo è nata questa bizzarra idea di creare 98 cubi di cibi differenti della misura di 2,5 cm per lato: piccoli cubetti perfetti di cibo di ogni genere. I cubetti sono poi stati fotografati in una composizione geometricamente perfetta che è diventata una stampa in edizione limitata, disponibile per i più appassionati, oltre che ovviamente, la copertina del numero speciale di De Volkskrant.

Ce n’è per tutti i gusti, dalla frutta, alla carne, al pesce, ai dolci, alle caramelle al sushi. Un’idea originale che può essere presa come spunto per un finger food, o per un apericena differente, che stupirà sicuramente i vostri ospiti.

Arte e cucina si mescolano ancora una volta in un incanto per gli occhi e per il palato, in quest’epoca in cui il cibo è diventato anche uno status quo, un’opera d’arte, un gioco di bellezza e piacere.

Cibo a cubetti Lerner and Sander
Cibo a cubetti Lerner and Sander

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati


Carlo Petrini: “Sprecare cibo deve diventare reato, come in Francia”

A Milano apre il Refettorio Ambrosiano: mensa dei poveri d’eccellenza ideata per Expo