Ingredienti:
• 125 g di burro a temperatura ambiente
• 100 g di maizena
• 100 g di farina 00
• 60 g di zucchero a velo
• 2 tuorli
• scorza di un limone non trattato
• 1 pizzico di sale
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 12 min
kcal porzione: 165

Ricetta e ingredienti delle margheritine di Stresa, dei deliziosi biscotti a base di una frolla delicata che si scioglie in bocca!

Le margheritine di Stresa sono dei deliziosi biscottini tipici del comune italiano situato in Piemonte, il cui nome è legato a quello regina Margherita, per la quale furono creati. Questi biscottini furono infatti inventati nel lontano 1857 dal pasticcere Pietro Antonio Bolongaro in occasione della prima comunione della giovane Margherita. Una volta diventata regina la moglie di re Umberto I decise che questi biscotti entrassero tra i dolci tipici dei festeggiamenti del Ferragosto.

La loro particolarità? Senza dubbio il tuorlo d’uovo sodo aggiunto all’impasto. Iniziamo subito!

margheritine di Stresa
margheritine di Stresa

Preparazione delle margheritine di Stresa

  1. Mettete una pentola di acqua fredda sul fuoco, portate a bollore e poi, molto delicatamente, versate le uova all’interno della pentola e fatele rassodare.
  2. Quando saranno belle sode spegnete il fuoco, fate raffreddare e ricavate solo i tuorli sodi.
  3. Proseguite tagliando a tocchetti il burro, che deve essere a temperatura ambiente ma non troppo morbido, unite lo zucchero a velo e la scorza del limone grattugiata.
  4. Iniziate ad impastare poi unite i tuorli ormai freddi e setacciati.
  5. Aggiungete anche la maizena e la farina setacciati e impastate fino ad ottenere un panetto compatto e liscio.
  6. Avvolgete il panetto con pellicola trasparente per alimenti e fate raffreddare in frigorifero per un’ora. Trascorso il tempo di riposo dell’impasto stendetelo fino ad ottenere uno spessore di 1 cm e con una formina ricavate i biscotti.
  7. Adagiateli su di una leccarda foderata con carta oleata e infornate in forno caldo a 180°C per 10/12 minuti.
  8. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di rimuoverli dalla teglia. Spolverate con zucchero a velo!

Per un’altra specialità regionale, potete preparare i biscotti di Novara!

0/5 (0 Reviews)

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19

TAG:
Biscotti

ultimo aggiornamento: 14-08-2018


Frittelle di cipolla senza uova: una tira l’altra!

Crumble di pesche al forno, un goloso dolce al cucchiaio