Ingredienti:
• 2 melanzane
• 2 cucchiai di yogurt greco
• 1 mazzetto di menta
• 1 cucchiaio di succo di limone
• 1 spicchio di aglio
• 50 ml di olio
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 60 min

Tra tutte le ricette greche, la melitzanosalata è in assoluto la più semplice da preparare. Ecco la ricetta originale.

La melitzanosalata è una ricetta tipica greca solitamente servita come meze, un insieme di antipasti disposti in piccoli piattini, una sorta di degustazione di quanto di buono ha da offrire questa terra. La salsa greca di melanzane si prepara con pochissimi ingredienti ma a farla da padrone è l’aglio, forse anche troppo per come siamo abituati noi. Per questo motivo abbiamo adattato leggermente le dosi di questo ingrediente rendendo la crema di melanzane greca più adatta ai nostri palati.

Il procedimento però è analogo all’originale: si cuociono le melanzane intere, si preleva la polpa e si frulla con aglio, menta e yogurt fino a ottenere una crema ottima da gustare insieme alla pita, il pane per eccellenza.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

melitzanosalata
melitzanosalata

Come preparare la ricetta della melitzanosalata

  1. Per prima cosa lavate le melanzane e asciugatele. Adagiatele poi su una teglia rivestita di carta forno e bucherellatele con uno stuzzicadenti. Cuocete poi a 180°C per un’ora o fino a che la polpa non sarà tenera e giratele circa a metà della cottura. Una volta pronte, sfornate e lasciate intiepidire.
  2. Tagliatele a metà e scavate la polpa con un cucchiaio trasferendola in un colino. Premete con il dorso del cucchiaio per rimuovere l’acqua di vegetazione.
  3. Trasferite la polpa in un mixer, aggiungete l’aglio, la menta, una spruzzata di succo di limone e lo yogurt greco quindi frullate fino a ottenere una salsa cremosa. Regolate di sale e pepe, incorporate l’olio e date un’ultima frullata. Servite decorando con un filo di olio e delle olive nere.

La vostra melitzanosalata è pronta per essere servita insieme alla tradizionale pita tagliata a triangoli e condita con un giro di olio e una spolverata di origano.

Conservazione

La melitzanosalata si conserva in frigorifero per 3-4 giorni ben coperta da pellicola e chiusa in un contenitore ermetico.

3/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 19-04-2022


Zucchine gratinate con mozzarella e formaggio: un contorno facile e saporito

Polpette di tonno e ricotta, una ricetta light e versatile