Ingredienti:
• 1 kg di ali di razza
• 500 g di broccoli
• 150 g di spaghetti
• 1 gambo di sedano
• 1 carota
• 1 cipolla
• 1 spicchio di aglio
• prezzemolo q.b.
• 4 pomodori
• 2 acciughe
• olio evo q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 50 min

Calda e corroborante, la minestra broccoli e arzilla è un piatto povero tipico della cucina romana. Ecco come prepararla con la ricetta originale.

Oggi facciamo un salto nella tradizione culinaria romana e scopriamo un piatto povero davvero delizioso: la minestra broccoli e arzilla. Con il termine arzilla si indica la razza, un pesce cartilagineo molto povero utilizzato però per realizzare piatti a base di pesce davvero saporiti.

Tra questi appunto troviamo la minestra broccoli e arzilla che può essere servita in purezza oppure arricchita con degli spaghetti spezzati. Per ottenere un piatto saporito è molto importante l’utilizzo sapiente degli aromi: in primis sedano, carota e cipolla per il brodo, quindi broccoli romaneschi e pomodori per il piatto finito.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Minestra di broccoli e arzilla
Minestra di broccoli e arzilla

Come preparare la minestra broccoli e arzilla

La preparazione è piuttosto semplice e, come tutti i piatti della tradizione, non nasconde particolari insidie.

  1. Per prima cosa tagliate grossolanamente sedano, carota e cipolla e lessatele in una pentola capiente insieme alla razza privata unicamente delle interiora e lasciata intera. Cuocete per circa 30 minuti.
  2. A parte, soffriggete uno spicchio di aglio con il prezzemolo tritato, due acciughe e i pomodori tagliati a tocchetti. Regolate di sale e pepe.
  3. Unite quindi le cime dei broccoli ben lavate e dopo averle fatte insaporire qualche minuto, versate qualche mestolo di cottura del brodo di pesce.
  4. Lasciate cuocere a fiamma bassa per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  5. Unite quindi gli spaghetti spezzati con le mani e finite la cottura. Basteranno altri 10 minuti per ottenere una minestra perfetta.
  6. Distribuite nei piatti e completate con con la polpa di arzilla che avrete staccato con le mani, una spolverata di prezzemolo e un giro di olio a crudo.

La vostra minestra broccoli e arzilla è pronta per essere gustata. I più esigenti potranno anche aggiungere qualche crostino e una spolverata di parmigiano grattugiato.

Tra le altre ricette della cucina romana è impossibile non citare la mitica pasta all’amatriciana. Provatela con la nostra ricetta originale!

Conservazione

Consigliamo di consumare al momento la minestra, quando è ancora calda e fumante.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Broccoli

ultimo aggiornamento: 25-10-2020


Pane naan, una piacevole scoperta della cucina indiana

Con il nostro mascarpone vegano non rinuncerete più al dolce!