Ingredienti:
• 250 g di mortadella (in 2-3 fette)
• 100 g di ricotta
• 20 g di parmigiano
• 100 g di latte
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 00 min

Tipica bolognese, la mousse di mortadella è una di quelle ricette irresistibili perfetta da servire come antipasto o aperitivo.

Un prodotto tipico della città di Bologna non poteva non essere che a base di mortadella. Stiamo parlando della mousse di mortadella, perfetta per dar vita ad antipasti sfiziosi perfetti per tutte le occasioni. Nata come ricetta del riciclo per utilizzare mortadella avanzata da altre preparazioni, la spuma di mortadella ha una ricetta ben precisa, depositata con atto notarile presso la Camera di Commercio di Bologna.

Per preparare la spuma di mortadella con ricetta tipica dell’Emilia Romagna servono davvero pochi ingredienti: mortadella di alta qualità, parmigiano, ricotta e latte. Alcuni aggiungono anche della panna per renderla più soffice ma a voler seguire la ricetta originale sappiate che non ci va. Potete gustare la mousse di mortadella e ricotta spalmata sul pane, con le tigelle o per realizzare dei deliziosi crostini. In tutti i casi non vi deluderà!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Mousse di mortadella
Mousse di mortadella

Come preparare la ricetta della mousse di mortadella

  1. Per prima cosa tagliate a dadini la mortadella. Per questo motivo vi consigliamo di farvela tagliare in 2-3 fette spesse anziché utilizzare la classica affettata sottile. In ogni caso, se avete questa in casa, andrà benissimo.
  2. Frullate nel mixer mortadella, ricotta, parmigiano e latte fino a che non otterrete una spuma di mortadella soffice e spumosa.
  3. Servitela decorando a piacere con della granella di pistacchi.

Consigli di preparazione della mousse

Come detto, la spuma di mortadella con ricetta tradizionale bolognese non prevede l’aggiunta di panna. Tuttavia, per ottenere una consistenza ancora più spumosa potrete aggiungerne un cucchiaio al massimo. Per il resto vi invitiamo a lasciare invariate le dosi degli ingredienti perché proprio come in tutte le ricette facili e veloci sta proprio nel loro equilibrio la perfetta riuscita della ricetta.

Potete anche preparare la mousse di mortadella e philadelphia senza panna. In questo caso utilizzate pari quantità di formaggio spalmabile ma aumentate di 20 ml il quantitativo di latte. La consistenza di questo formaggio infatti renderebbe la crema di mortadella troppo pastosa.

Provate dei crostini con mousse di mortadella oppure cimentatevi anche con la preparazione della mousse al tonno: entrambe sono perfette da servire come aperitivo.

Conservazione

Potete conservare questa deliziosa mousse alla mortadella in frigorifero per 2-3 giorni, chiusa in un contenitore ermetico oppure ben coperta da pellicola. Vi consigliamo però di consumarla a temperatura ambiente.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 17-12-2021


Insolito ma raffinato, ecco il risotto con le rane

Non ci sono crostini perfetti senza l’abbinamento con la mousse al tonno!