Ingredienti:
• 250 ml di latte
• 150 g di farina
• 50 g di farina di pistacchi
• 1 uovo
• 1 cucchiaino di lievito per dolci
• crema di pistacchio q.b.
• granella di pistacchio q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Impossibile resistere ai pancake al pistacchio con il loro sapore intenso di Sicilia. Scopriamo come prepararli per la colazione.

Non c’è modo migliore di iniziare la giornata che con una colazione golosa. I pancake, le classiche frittelle americane servite una sopra l’altra e irrorate di sciroppo d’acero, sono perfette in questo senso. Ma se vi dicessimo che abbiamo preparato dei pancake al pistacchio? Farina di pistacchi nell’impasto, crema di pistacchio tra uno e l’altro e per finire della granella per decorare.

Insomma, non potete certo lamentarvi che i pistacchi non si sentono! I pancakes con crema di pistacchio sono ottimi anche per un brunch domenicale oppure per la merenda dei più piccoli. Sono dei dolci facili e veloci infatti che si preparano in una decina di minuti e, la cottura in padella, li rende davvero versatili. Curiosi di scoprire come li abbiamo preparati?

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

pancake al pistacchio
pancake al pistacchio

Come preparare la ricetta dei pancakes al pistacchio

  1. Riunite in una ciotola l’uovo e il latte e date una mescolata veloce.
  2. Incorporate le due farine e il lievito e amalgamate il tutto con una frusta da cucina fino a ottenere una pastella liscia e piuttosto densa.
  3. Scaldate una padella antiaderente e imburratela leggermente. Formate dei mucchietti di impasto aiutandovi con un cucchiaio fino a ottenere dei pancake della dimensione che preferite. Noi vi consigliamo di rimanere sui 10 cm.
  4. Lasciateli cuocere a fiamma media e quando vedrete che sulla superficie cominceranno a formarsi delle bollicine è arrivato il momento di girarli aiutandovi con una spatola. Proseguite la cottura anche sull’altro lato per qualche minuto.
  5. Mano a mano che sono pronti disponeteli uno sull’altro su di un piatto, mettendo tra ciascuno un cucchiaino di crema di pistacchi.
  6. Servite decorando con della granella mentre sono ancora caldi.

Pancake al pistacchio: varianti

Per preparare i pancakes ripieni al pistacchio senza burro preparate la pastella come da ricetta. Cuocetela poi in una padella leggermente oliata e, quando si saranno formate le bollicine, girate la frittella. Immediatamente adagiate un cucchiaino di crema di pistacchio ben fredda e coprite con altra pastella. Dopo un paio di minuti, aiutandovi con una spatola da cucina, girate e proseguite la cottura per 3 minuti. Servite decorando a piacere con granella di pistacchio.

Potete anche realizzare dei pancakes al pistacchio senza uova. In questo caso semplicemente omettete l’uovo previsto dalla ricetta e aggiungete 20 ml di latte in più. Questa ricetta può essere preparata anche utilizzando una bevanda vegetale così da rendere i pancake al pistacchio vegani.

Siamo certi che queste ricette vi prenderanno per la gola, ma vi consigliamo di provare anche i pancake con la ricetta originale.

Conservazione

I pancake andrebbero consumati appena fatti in quanto dopo qualche ora tendono ad asciugarsi. Potete tuttavia conservare la pastella in frigorifero, ben coperta da pellicola, anche per un giorno intero.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Pancake

ultimo aggiornamento: 27-02-2022


Scopriamo come fare il pane con la farina di riso e riso soffiato

Ecco la ricetta della colomba pasquale (perfetta per chi ha tempo)