Ingredienti:
• 200 g di farina 00
• 300 ml circa di acqua
• 2 barbabietole rosse precotte
• 1 cucchiaio di olio di semi di girasole
• 1 cucchiaino raso di lievito per dolci
• frutti rossi q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

Perfetti per la prima colazione o per una merenda diversa dal solito: ecco come preparare i pancake alla barbabietola rossa accompagnati da lamponi freschi.

I pancake alla barbabietola sono una variante colorata e particolare dei classici dolcetti tipici della colazione americana. L’idea di utilizzare le barbabietola è perfetta per dare un tocco in più di colore. L’impasto è molto semplice da preparare e in men che non si dica avrete pronti i vostri pancakes. Per velocizzare la preparazione vi consiglio di utilizzare le rape rosse già cotte che si trovano nel banco frigo dei supermercati più forniti. Vi consigliamo, inoltre, di servire i pancake preparati seguendo questa ricetta subito dopo averli preparati in modo da gustarli caldi o al massimo tiepidi.

10 ricette per tenersi in forma

Pancake alla barbabietola
Pancake alla barbabietola

Preparazione dei pancake di barbabietola: la ricetta

  1. Per prima cosa tagliate le barbabietole a cubettini poi frullatele con l’acqua e l’olio di semi.
  2. Versate il composto così ottenuto all’interno di una ciotola poi unitevi la farina e il lievito. Mescolate bene aiutandovi con una frusta in modo da eliminare tutti i grumi.
  3. Passate alla cottura dei pancake: prendete un’ampia padella, ungete il fondo e mettete sul fuoco.
  4. Quando il fondo della padella sarà ben caldo versate un mestolo di impasto al centro, non appena vedrete formarsi le prime bollicine girate il pancake molto delicatamente con una spatola e fate cuocere anche dall’altro lato. Proseguite in questo modo fino a terminare la pastella a vostra disposizione.
  5. Servite i vostri pancake alla barbabietola con mirtilli o con lamponi freschi o altra frutta a piacere.

Se invece volete provare quelli tradizionali, ecco la ricetta dei pancake americani!

Conservazione

Il consiglio è quello di consumare questi pancake appena fatti, ma in alternativa potete conservarli in frigorifero 1-2 giorni, ben coperti da pellicola per evitare che diventino secchi e meno gustosi.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Pancake

ultimo aggiornamento: 24-09-2022


Ottimi per una colazione leggera, vediamo come preparare i pancake senza burro

Torta rustica patate speck e scamorza, una fetta tira l’altra!