Ingredienti:
• 250 g di farina
• 175 g di acqua
• 10 g di olio di oliva
• 5 g di lievito di birra fresco
• 6 g di sale fino
• 1 uovo
• semi di sesamo q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

Sembra una focaccia, è soffice e davvero semplice da realizzare: è il pane turco del ramadan, conosciuto anche come Ramazàn Pidesi o Pan Pide.

Il pane turco del ramadan, detto anche Ramazàn Pidesi o Pan Pide, è un lievitato tipico, appunto, della Turchia e legato al periodo di digiuno religioso. Generalmente viene consumato con formaggio e olive proprio per interrompere il ramadan: alla fine di questo momento, infatti, è piuttosto facile che all’ingresso dei forni tipici si formi la fila per acquistare il pane per riprendere a mangiare.

Molto simile ad una focaccia, è caratterizzato da una particolare decorazione a scacchiera che lo rende ancora più invitante! Potete gustarlo anche freddo, in accompagnamento a salumi o pomodori tagliati a fette.

pane turco del ramadan
pane turco del ramadan

Preparazione del pane del ramadan

  1. Per prima cosa mettete il lievito spezzettato e la farina in una ciotola. Iniziate ad aggiungere l’acqua un po’ alla volta e impastate direttamente con le mani o con un’impastatrice.
  2. Non appena vedrete che l’impasto inizierà a compattarsi aggiungete anche l’olio di oliva a filo, unite il sale e impastate un’ultima volta per amalgamare al meglio gli ultimi ingredienti.
  3. Coprite l’impasto con pellicola trasparente e fate lievitare al caldo. Aspettate che l’impasto raddoppi il suo volume, dopodiché trasferitelo su di un piano di lavoro infarinato.
  4. Lavorate delicatamente l’impasto cercando di dargli una forma arrotondata del diametro di circa 24-26 cm. Trasferitelo su di una teglia foderata con carta da forno, coprite con un canovaccio pulito o con la pellicola e fate lievitare ancora per 30 minuti.
  5. Sgusciate l’uovo in un piatto fondo, sbattetelo con una forchetta e spennellate l’intera superficie dell’impasto. Con la punta delle dita poi picchiettate l’impasto lasciando più alto il cornicione esterno e realizzate un motivo a scacchiera.
  6. Spolverate con i semi di sesamo e infornate a 220°C per 15-20 minuti. A cottura ultimata togliete dal forno e lasciate intiepidire prima di servire.

Se amate le ricette di questo tipo non potete perdere quella della tiropita greca.

0/5 (0 Reviews)

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta

TAG:
Cosa bolle in pentola Pane

ultimo aggiornamento: 21-05-2020


Torta alle fragole senza glutine, un prodotto da forno davvero originale

Falafel di fave: un secondo piatto speziato, gustoso e vegano!