Ingredienti:
• 160 g penne
• 500 g passata di pomodoro
• 120 g mozzarella
• 1 spicchio d'aglio
• 60 g grana
• 2 foglie di basilico
• sale q.b.
• olio extravergine d'oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 15 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 470

La pasta alla sorrentina, tipica della tradizione campana, è un primo piatto cremoso e filante da assaporare la domenica con chi amate!

L’Italia è un Paese che vanta una grande quantità di prodotti tipici a seconda del territorio: in questo caso la Campania vi regala un primo piatto genuino e gustoso da condividere con la vostra famiglia. La pasta alla sorrentina prende ispirazione dalla ricetta originale napoletana che prevede l’utilizzo degli gnocchi: il connubio tra il sugo di pomodoro e la mozzarella filante esalta tutta la tipicità del territorio

La cottura in forno di questo piatto renderà la pasta croccante grazie alla gratinatura del grana in superficie, ma il vero segreto sta tutto nella preparazione di un ottimo sugo alla sorrentina: utilizzate una passata di pomodoro corposa e saporita da arricchire con olio, aglio e basilico.

Andiamo a preparare le nostre penne alla sorrentina!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Pasta alla sorrentina
Pasta alla sorrentina

Preparazione della ricetta della pasta alla sorrentina al forno

  1. Iniziate a preparare il sugo versando un filo d’olio in pentola e soffriggendo uno spicchio d’aglio. Toglietelo quando sarà dorato.
  2. Versate la passata di pomodoro e aggiungete due foglie di basilico, un pizzico di sale e mescolate. Fate cuocere a fuoco lento per 30 minuti col coperchio chiuso.
  3. Mettete sul fuoco una pentola con acqua salata e quando arriverà ad ebollizione cuocete la pasta al dente.
  4. Intanto tagliate a cubetti la mozzarella e grattugiate il formaggio.
  5. Scolate la pasta direttamente nella pentola col sugo e amalgamate bene.
  6. Versate metà della pasta in una pirofila, aggiungete metà mozzarella e una spolverata di grana, e ripetete il procedimento una seconda volta.
  7. Infornate in forno statico preriscaldato a 200° C per 15/20 minuti.
  8. Sfornate e assaporate il piatto caldo!

Varianti e consigli per la pasta alla sorrentina

Questa ricetta può essere preparata anche con altri formati di pasta, come ad esempio i fusilli, i paccheri o gli spaghetti.

Sostituite il grana con parmigiano o provola secondo i vostri gusti. Potete invece sostituire il sugo di pomodoro col ragù di carne o arricchitelo con della salsiccia sbriciolata. Segreto: se il sugo risulterà troppo acida aggiungete un cucchiaino di zucchero durante la cottura.

Per la variante in padella, amalgamate la pasta e ricopritela con la mozzarella in superficie per evitare che si attacchi alla base.

Conservazione

Conservate la pasta alla sorrentina gratinata al forno riponendola in frigo: il giorno dopo se riscaldata sarà doppiamente buona!

Se vi piacciono i primi piatti cremosi e filanti, provate la ricetta della pasta alla siciliana!

5/5 (2 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette al forno

ultimo aggiornamento: 26-02-2022


La zuppa toscana di vongole chiama la scarpetta

Non c’è niente di meglio delle costolette di agnello impanate e fritte