Ingredienti:
• 200 g di cavolfiore
• 160 g di pasta corta
• 100 g di tonno sott'olio
• 1 filetto di acciuga
• 1 spicchio di aglio
• 1 ciuffetto di prezzemolo
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

La pasta cavolfiore e tonno è primo piatto facile da preparare e perfetto per servire la verdura in modo diverso dal solito.

Siete alla ricerca di un primo piatto cremoso e di stagione che vi aiuti a consumare anche il cavolfiore che avete acquistato qualche giorno fa? Vi proponiamo una ricetta facile e particolare, la pasta cavolfiore e tonno. Questa ricetta entra di diritto nella lista dei primi piatti semplici perché potete anche sfruttarla come idea per ultimare il cavolfiore lessato in quantità. Il tocco in più per rendere il piatto saporito è aggiungere un filetto d’acciuga. Dite la verità, avete già l’acquolina?

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Pasta cavolfiore e tonno
Pasta cavolfiore e tonno

Preparazione della pasta cavolfiore e tonno

  1. Per prima cosa pulite il cavolfiore dal gambo e dalle foglie, tagliate le cimette, sciacquatele sotto acqua corrente poi lessatele in acqua bollente salata. Fate cuocere per circa 10-15 minuti o comunque quanto basta per ammorbidire il cavolfiore.
  2. Scolatelo senza buttare l’acqua di cottura. Tritate l’acciuga e l’aglio, mettete una padella con un filo d’olio sul fuoco e fate scaldare, unite il trito di aglio e acciughe, fate rosolare per alcuni minuti e quando l’acciuga inizierà a frantumarsi aggiungete anche il cavolfiore.
  3. Lasciate insaporire per alcuni minuti poi schiacciate il cavolfiore con una forchetta, bagnate il tutto con un po’ di acqua di cottura del cavolfiore e proseguite la cottura per alcuni minuti.
  4. Intanto riportate a bollore l’acqua di cottura del cavolo e fatevi cuocere all’interno la pasta. Scolate il tonno dall’olio di conservazione, unitelo alla crema di cavolfiore e mescolate.
  5. Scolate la pasta al dente, mettetela subito in padella con il condimento, insaporite con pepe e prezzemolo tritato, mescolate e…impiattate. Buon appetito!

Conservazione

La pasta con il tonno e il cavolfiore può essere conservata dopo la cottura in frigorifero per 1-2 giorni. Prima di consumarla di nuovo vi consigliamo di riscaldarla in padella con un goccio d’acqua per alcuni minuti.

Perché non provate anche le frittelle di cavolfiore? Sono davvero buonissime!

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 02-10-2022


Come fare i pancake col Bimby: la ricetta veloce del dolce americano!

Mai assaggiata la pasta al forno con zucca e salsiccia? È giunto il momento di rimediare