Ingredienti:
• 4 patate grandi (o 5 medie)
• 1 bustina di zafferano
• 1 rametto di rosmarino
• olio extravergine d'oliva q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 187

Le patate allo zafferano al forno sono un contorno sfizioso e aromatico semplice da preparare.

Un contorno speziato che colorerà la vostra tavola, perfetto sia per secondi di carne che secondi di pesce. Le patate allo zafferano sono davvero semplici da preparare in pochi passaggi. Sbollentate, saltate in padella o cotte direttamente al forno, il loro aroma particolare inebrierà la vostra cena. Lo zafferano è una spezia molto utilizzata in cucina ma non solo per piatti salati bensì anche per dolci e bevande. Ricco di proprietà benefiche, lo zafferano è un buon antiossidante che contrasta problemi digestivi e metabolismo lento.

Andiamo a preparare insieme le vostre patate!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Patate allo zafferano
Patate allo zafferano

Preparazione della ricetta delle patate allo zafferano

  1. Lavate, pelate e tagliate a spicchi le patate e mettetele in ammollo in acqua tiepida per 1 ora.
  2. Scolatele, asciugatele con un panno pulito e trasferitele su una teglia con carta forno.
  3. Sciogliete lo zafferano in una tazzina di acqua tiepida e condite le patate. Aggiungete olio, sale e rosmarino.
  4. Cuocete le patate in forno preriscaldato a 180° C per 30 minuti circa.
  5. Sfornatele e servite calde ai vostri ospiti!

Varianti delle patate saltate allo zafferano

Potete anche cuocere le patate allo zafferano in padella, e in diversi modi. Dopo un’ora in ammollo, trasferite le patate in una padella ampia con l’aggiunta degli ingredienti. Cuocete a fiamma bassa per 20 minuti con coperchio chiuso e per altri 10 minuti a fiamma vivace.

Se non volete lasciare le patate in ammollo provate invece a lessarle in acqua bollente per 20 minuti prima di rosolarle. In alternativa, aggiungete l’acqua poco per volta direttamente in padella dove cuocerete le patate con un filo d’olio. Procedete per circa 20 minuti per poi spegnere il fuoco, aggiungere sale e zafferano, e mescolare fino ad insaporire bene le patate croccanti.

Aggiungete uno scalogno durante la cottura in padella delle patate se vi piace un sapore più intenso. Utilizzate poi le spezie che preferite: erba cipollina, origano, salvia, timo o paprika. Provate ad arricchire questo contorno con dei peperoni!

Conservazione

La fragranza delle patate appena fatte è tutta un’altra storia. Ma se volete conservarle, riponetele in frigo per massimo un giorno e poi ripassarle in padella per riscaldarle.

Patate in tutte le salse, che passione! Provate anche le patate Hasselback della tradizione svedese.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 21-02-2022


Che buoni i carciofi alla brace!

Risotto con cavolini di Bruxelles, un primo piatto semplice