Ingredienti:
• 4 patate
• 80 g di formaggio grattugiato
• 1 rametto di timo
• burro q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 80 min

Le patate Hasselback sono delle patate intere al forno sfiziose della tradizione svedese, perfette anche per chi segue una dieta senza glutine.

Oggi prepariamo un piatto tipico svedese, le patate Hasselback, un piatto delizioso da gustare come contorno o come piatto unico. Le patate possono essere preparate davvero in tantissimi modi, e se siete in cerca di una variante originale e diversa dal solito, allora dovete assolutamente provarle in questa fantastica versione.

Queste patate al forno sono cotte intere e con la buccia, e vengono tagliate e insaporite con erbe aromatiche e formaggio. Il loro nome deriva dal ristorante di Stoccolma Hasselbacken, che fu il primo a proporle in questa maniera. Dal piatto tradizionale si sono poi diffuse diverse varianti a seconda degli ingredienti con cui si possono insaporire: potete infatti utilizzare erbe e spezie, il burro o addirittura preparare delle squisite patate al forno ripiene con formaggio o affettati.

Oggi prepareremo una versione tradizionale con timo e burro, e sopratutto, senza glutine. Provateci anche voi, con queste patate svedesi porterete in tavola gusto e fantasia!

10 ricette per tenersi in forma

Patate Hasselback
Patate Hasselback

Preparazione delle patate Hasselback

  1. Prendete le vostre patate e lavatele sotto acqua fredda corrente. Una volta che le avrete asciugate, incidetele con un coltello per ottenere delle fettine sottili, e fermando il taglio per lasciare la base intatta, così che le patate non si dividano durante la cottura.
  2. Lavate le patate a ventaglio, e mentre attendete che asciughino e perdano l’amido, preparate il ripieno. Tritate il timo e unite il sale, il pepe e il formaggio grattugiato.
  3. Farcite le patate con il trito di erbe e formaggio e disponetele su una teglia foderata con carta forno, infine aggiungete sulla superficie dei fiocchetti di burro e cuocetele a 200 °C per circa 80 minuti.
  4. Quando la buccia delle patate sarà diventata croccante, toglietele dal forno e fatele raffreddare per qualche minuto. Le vostre patate sono pronte da gustare, buon appetito!

Per altri contorni sfiziosi e senza glutine, provate anche questi carciofi aromatizzati all’arancia e alloro!

Varianti e consigli

Queste patate originali sono un gustoso contorno ma all’occorrenza potranno trasformarsi anche in un secondo piatto. Come? Basterà farcirli in modo diverso, utilizzando per esempio funghi, speck o salsiccia. In alternativa, per un gusto più deciso, potete sostituire del formaggio (come il cheddar) al trito di erbe.

Se invece volete mantenere intatta la ricetta delle patate Hasselback potete pensare ad una salsa di accompagnamento che ne esalti il gusto, per esempio una semplice salsa yogurt.

Conservazione

Le patate svedesi vanno servite ben calde ma all’occorrenza potrete anche prepararle il giorno prima e poi servirle dopo averle riscaldate.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena

ultimo aggiornamento: 14-12-2020


Prepariamo insieme uno squisito tronchetto di Natale vegano

Per gli amanti della pasta fresca, ecco le lasagne di pesce