Ingredienti:
• 4 patate medie
• 200 g di provola
• 1 mazzetto di erba cipollina
• 90 g di pancetta a cubetti
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio evo q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 40 min

Le patate ripiene sono un ottimo secondo piatto. Potete farcirle a piacere ma l’abbinamento perfetto è con il formaggio spalmabile e l’erba cipollina!

Le patate ripiene al forno sono un must dei pub inglesi. Lì le chiamano jacket potatoes per l’usanza di cuocerle con la buccia e poi gustarle scavando con un cucchiaio direttamente all’interno. Sono un piatto ricco, solitamente servito con salmone, panna acida ed erba cipollina, ma noi oggi vediamo come preparare le patate ripiene al forn con formaggio.

Questa ricetta, apparentemente semplice, nasconde qualche insidia. Cuocere le patate intere in forno richiede tempi piuttosto lunghi, pertanto il consiglio che vi do è quello di bollirle prima e poi ripassarle al forno con il resto degli ingredienti. In questo modo la patata risulterà tenera e ben cotta. Come ripieno abbiamo scelto formaggio spalmabile ed erba cipollina, mentre per dare un tocco di sapore in più, completeremo la gratinatura con pancetta affumicata e cheddar.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Patate ripiene
Patate ripiene

Come cucinare le patate ripiene al forno

  1. Dal momento che terremo la buccia della patata in cottura, lavatela bene sotto acqua corrente pulendola anche con una spazzolina.
  2. Asciugatele e lessatele in abbondante acqua salata per 30 minuti. Come tutti i tuberi, anche per la cottura delle patate è meglio partire da acqua fredda.
  3. Quando le patate saranno quasi cotte, scolatele, lasciatele intiepidire.
  4. A questo punto tagliatele tutte a metà e, con un cucchiaio, scavatene la polpa in modo da formare un incavo. Potete anche lasciare le vostre patate ripiene intere, dovrete fare un taglio ed estrarre da lì la polpa.
  5. Trasferite il comporto estratto dalle patate in una ciotola e mescolatela con la provola a cubetti e la pancetta, aggiustando anche di sale e pepe. Unite l’erba cipollina affettata e farcite le patate con il composto.
  6. Infornate in modalità grill per 10-15 minuti a 200°C e servitele calde insieme a una pinta di birra.

Un altro piatto delizioso che è possibile preparare è la frittata con patate: una ricetta facile che piace a tutti.

Le varianti golose delle patate ripiene: con carne, tonno e…

La ricetta facilissima della patate farcite oramai l’avete appresa tutti (e siamo sicuri in pochissimo tempo). Adesso è arrivato il momento di sperimentare con gli abbinamenti e la fantasia. Per questo vogliamo proporvi qualche variante che sicuramente vi farà amare ancora di più questo tubero dalle mille sfaccettature e possibilità di accostamenti.

Patate ripiene al forno vegetariane. Per preparare questo contorno non dovrete apportare molte modifiche alla ricetta originale appena proposta: vi basterà omettere la pancetta, se volete non sostituitela, oppure aggiungete della verdura tagliata a cubetti di vostro gusto (potete provare con della zucca se è di stagione, oppure delle zucchine o melanzane). In alternativa potete anche aggiungere diversi tipi di formaggi per rendere questo piatto una vera goduria e una bomba di colesterolo. Sempre vegetariane sono le patate ripiene con cipolle e formaggio. Potete impastarle crude con la provola e la polpa delle patate oppure tagliare la cipolla rossa a listarelle e farla leggermente abbrustolire in padella prima di aggiungerla agli altri ingredienti.

Patate ripiene con il tonno. Questa ricetta di pesce è, anche in questo caso, molto semplice e veloce. Togliete il formaggio e impastate la polpa delle patate con circa 120 g di tonno sott’olio sfilacciato. Aggiungete un po’ di erba cipollina, pepe e la scorza di mezzo limone e poi potete imbottire le barchette di tuberi.

Patate ripiene con salsiccia
Patate ripiene con salsiccia

Patate imbottite con la salsiccia. Ma quanto è buona la salsiccia?! Con le patate crea un connubio quasi irresistibile. Vi consigliamo di prelevare il budello e farla rosolare qualche minuto in padella a fiamma vivace, se volete sfumate con la birra, poi lasciatela intiepidire e mescolatela alla polpa di patate, formaggio e qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato per rendere il tutto ancora più saporito.

Patate lesse ripiene con carne macinata. Tra le ultime opzioni che vi proponiamo questa è forse quella poco più complessa. Prendete circa 150 g di polpa scelta di manzo e fatela rosolare in padella con un filo d’olio. Sfumare con il vino bianco e aspettare che sia totalmente cotta. A questo punto spegnete la fiamma e amalgamatela con gli altri ingredienti.

Patate ripiene vegan. Ultima variante, ma sicuramente non meno importante. Per prepararla vi consigliamo di utilizzare del formaggio vegetale, realizzato con il latte di soia, o del tofu. Gli altri ingredienti possono rimanere invariati, ma potete renderle ancora più saporite aggiungendo qualche spezia tipo il curry.

Conservazione

La ricetta base e le varianti si conservano in frigorifero per massimo 2 giorni, all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-12-2021


Lo strudel salato è con ricotta e spinaci!

Tzatziki vegan: la ricetta sfiziosa per l’aperitivo