Ingredienti:
• 6 patate
• 1,5 litri di olio di semi
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 312

Per fare in casa le patate soffiate non serve la magia, ma basta solo cuocerle con molta attenzione e in due tempi. Ecco la veloce ricetta.

Avete sentito parlare delle patate soffiate e non sapete come farle? Niente paura, la ricetta è facilissima anche da fare in casa. Per realizzarla, non serve altro che patate di qualità e ottimo olio. Renderle così tanto gonfie non è impossibile e nemmeno una magia. Per farle così è necessario solo prestare tanta attenzione alla cottura. Per l’esattezza, sono due le cotture che permettono a questo ingrediente di gonfiarsi e inglobare tanta aria.

Per questo motivo, vi servono due pentole da portare a temperature diverse. Lo sbalzo termico permette questo fenomeno. Il risultato sono delle piccole nuvole gialle e piene di aria. Un aspetto tanto soffice che, però, contrasta con la croccantezza delle patate dopo la frittura. Insomma, passiamo subito al procedimento!

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Patate soffiate
Patate soffiate

Preparazione della ricetta per le patate soffiate

  1. La prima cosa da fare è tagliare le patate. Per essere precisi, è consigliabile usare la mandolina. Le fette, infatti, devono avere un piccolissimo spessore, di circa 3 mm. In alternativa, potete affettarle a mano, ma dovete essere molto precisi.
  2. A questo punto, prendete due padelle con bordi alti e riempite ciascuna con olio di semi. La migliore scelta è quello di semi di arachide.
  3. Spostate entrambe (e nello stesso momento) su un fornello: uno a fiamma bassa e l’altro a fiamma alta.
  4. Aspettate che entrambe raggiungano la temperatura perfetta. Quella sul fuoco a fiamma bassa deve arrivare a 150°C, mentre l’altra a 180°C. Verificate questo con un termometro da cucina.
  5. Immergete poche fettine di patate nella padella sul fuoco basso. Fate cuocere per 5 minuti, girandole quando cominciano a gonfiarsi.
  6. Quando appaiono perfettamente gonfie, prelevatele e spostatele nell’altra padella. Qui, la cottura dura pochi secondi, giusto il tempo di farle dorare uniformemente.
  7. Scolatele e posizionatele su carta assorbente, prima di poterle salare. Ripetete l’operazione fino a friggere tutte le fettine.

Conservazione

Preparare queste patate magiche e incredibilmente gonfie è facilissimo. La preparazione prevede solo pochi passaggi per un risultato croccantissimo ed eccezionalmente gustoso. Potete conservare queste delizie in un sacchetto di carta per 2 giorni al massimo.

Un’altra idea sfiziosa è la ricetta per gli spiedini di patate alla brace.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette al forno

ultimo aggiornamento: 21-08-2021


La versione più sfiziosa per delle polpette di formaggio ripiene

Troppo buono il Champurrado, la cioccolata calda messicana