Ingredienti:
• 320 g di penne rigate
• 400 g di pomodori pelati
• peperoncino (fresco o secco) q.b.
• 1 spicchio di aglio
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
• prezzemolo q.b.
• pecorino romano q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 159

10 ricette detox per tornare in forma

Oggi prepariamo le penne all’arrabbiata: la ricetta tradizionale del piatto tipico della cucina italiana, delizioso e perfetto per ogni occasione.

Buone, piccanti, colorate: sono le pennette all’arrabbiata, un piatto tipico della cucina romana, che come sappiamo ci regala dei primi piatti semplicemente da sogno. Anche in questo caso gli ingredienti sono pochi, ma vedrete che il risultato finale sarà in grado di sorprendervi.

Si tratta di una portata indicata soprattutto a chi ama le note piccanti, ma anche dedicato a tutti coloro che amano cucinare con semplicità e seguendo la tradizione italiana. Se siete fra questi, allora venite con noi in cucina e cominciamo subito: ecco a voi la foto e videoricetta (e una variante) della pasta all’arrabbiata!

Penne arrabbiata
Penne arrabbiata

Come fare le penne all’arrabbiata: ricetta originale

Schiacciare pelati per pasta all'arrabbiata

1. Prima di tutto, prendete i pelati e dalla confezione trasferiteli dentro a una ciotola. Schiacciateli con una forchetta finché non li avrete fatti diventare belli sugosi, poi lasciateli da parte.

Preparare pasta arrabbiata

2. Andiamo in padella: olio (un bel giro) e aglio sbucciato . Nel frattempo fate in modo che una pentola colma d’acqua sia già sul fuoco, e quando l’acqua starà bollendo, salatela.

Sugo per pasta all'arrabbiata

3. Mettete nella padella il peperoncino fresco a piacere, ma ricordatevi che il piccante si deve sentire… se no che arrabbiata sarebbe! Fate prendere bene i sapori all’olio e poi coprite con il pomodoro. Lasciate in cottura per circa 10 minuti e ogni tanto girate con un mestolo di legno.

Aggiungere pasta al sugo all'arrabbiata e impiattare

4. Aggiustate il sugo di sale e di pepe e poi calate le penne. Quando saranno quasi cotte, terminate la cottura insieme al sugo con un po’ di acqua di cottura e qualche foglia di prezzemolo fresco tritato. Mantecate con un filo di olio extravergine a fuoco spento, togliete l’aglio et voilà, il piatto è pronto!

Servite, se vi piace, con una spolverata di pecorino romano. Buon appetito!

Se vi è piaciuto questo piatto, allora dovete provare anche la cacio e pepe: un altro piatto semplice e tipico romano che vi piacerà da morire!

Penne all’arrabbiata con pancetta

Adesso vediamo una deliziosa variante del sugo all’arrabbiata: la ricetta che potete fare se volete dare un tocco di sapore in più è molto semplice e prevede l’aggiunta della pancetta, che con il pomodoro e con il peperoncino ci sta benissimo!

Innanzitutto vi consigliamo di procurarvi una fantastica pancetta tesa, lasciando stare quella a cubetti industriale che possiamo trovare al supermercato. Tagliatela a listarelle e fatela andare senza condimenti in padella, dopodiché, una volta pronta, toglietela e usate il fondo di cottura per preparare la salsa. Una volta che la pasta sarà condita, aggiungetela e mescolate!

Leggi anche
Pasta all’amatriciana con foto e video per prepararla

Conservazione

Consigliamo di consumare la pasta al momento, altrimenti potete conservarla in frigo per circa 1-2 giorni coperta dalla pellicola trasparente.

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

Primi piatti semplici

ultimo aggiornamento: 28-05-2023


Scampi alla busara, un piatto veloce ma sfizioso!

Stick di zucchine croccanti al forno: light e perfetti come antipasto