Cosa mangiare a Milano: la lista dei 10 piatti tipici milanesi

Risotto e cotoletta, ma non solo: ecco le 10 specialità di Milano

Dal panettone al risotto, passando per la busecca e la cotoletta: ecco cosa mangiare a Milano nella nostra lista dei 10 piatti imperdibili!

Milano non è solo la capitale della moda ma anche una città in continua evoluzione che sta tenendo il passo con le altre città europee per quanto riguarda innovazione e architettura. Quando si parla di cibo, però, è inevitabile guardare alla tradizione ed è così che scopriamo cosa mangiare a Milano nella lista dei 10 piatti imperdibili.

Il risotto alla milanese con l’ossobuco vive fianco a fianco con il ristorante di ramen e quello tailandese, in un armonia che solo una città cosmopolita come questa può reggere. Vediamo quindi di scoprire quali sono i piatti tipici di Milano!

Milano
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/dom-architettura-viaggio-3347039/

10 piatti della tradizione milanese

  1. Risotto alla milanese con ossobuco. A costo di sembrare banali, merita il primo posto perché il risotto alla milanese non è un semplice risotto allo zafferano. Si prepara con il midollo e va servito rigorosamente insieme all’ossobuco.
  2. Cotoletta alla milanese. Il secondo gradino del podio le spetta di diritto e solo nella città meneghina potete assaggiare quella originale, servita con l’osso e fritta nel burro.
  3. Orecchia di elefante. Esatto, non è la stessa ricetta della cotoletta anche se si assomigliano. In questo caso la carne, sempre di vitello, viene battuta fino a renderla il più sottile possibile, impanata e fritta. La particolarità è che può arrivare ai 40 cm di diametro: un piatto per chi non teme il fritto!
  4. Insalata di nervetti. Una ricetta per coloro che non si spaventano di fronte a niente. Si prepara con i nervetti di vitello, conditi con cipolla rossa e fagioli.
  5. Mondeghili. Non chiamatele polpette o qualcuno potrebbe soffrirne. I mondeghili si preparano con carne cotta avanzata (solitamente lesso) arricchita con mortadella, prosciutto e fegato. Manco a dirlo, vengono impanati e fritti nel burro.
  6. Rustin negà. Sono uno dei piatti più bistrattati ma allo stesso tempo più buoni della cucina milanese. Le fettine di vitello vengono cotte nel burro insieme a pancetta, salvia e rosmarino e poi “annegati” (ecco spiegata l’origine del nome) con brodo e vino.
  7. Cassoeula. Anche in questo caso parliamo di un piatto per stomaci forti, preparato con vari pezzi del maiale (orecchi, vergini, piedini, cotenna, puntine) e verza.
  8. Busecca. Sarà mica un caso se tra gli appellativi affibbiati ai milanesi c’è busecconi, ovvero mangia trippa. Questa ricetta prevede oltre alla classica trippa, anche l’aggiunta dei fagioli.
  9. Michetta. Anzi, per dirla alla milanese, michétta, con la e bella aperta. È un pane leggero e croccante, vuoto all’interno e a forma di stella perfetto per essere farcito con i salumi.
  10. Panettone. Il panetun è il dolce tipico di Milano, non solo sotto il periodo di Natale: c’è chi a ferragosto infatti si diverte a servire questo soffice lievitato.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/dom-architettura-viaggio-3347039/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 19-07-2019

X