Ingredienti:
• 200 g di farina
• 100 g di fecola
• 120 g di olio di semi
• 200 g di zucchero
• 3 uova
• 125 g di yogurt
• 1 bustina di lievito
• 500 g di ciliegie (da pulire)
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 40 min

Soffice, profumato e leggero, il plumcake alle ciliegie è perfetto per la colazione o la merenda. Scopriamo la ricetta per prepararlo.

A prima vista, il plumcake alle ciliegie sembra una normale torta da colazione. Certo, il suo profumo invade la casa già dopo i primi minuti di cottura, ma è al taglio che le ciliegie presenti all’interno si rivelano. Il loro sapore dolce e la consistenza quasi cremosa si sposano alla perfezione con l’impasto, dando vita a un dolce facile, veloce ma allo stesso tempo strepitoso.

Come per tutte queste ricette, la preparazione è piuttosto semplice e non richiede grandi sforzi. Ci vorranno una decina di minuti affinché il vostro impasto sia pronto per essere infornato. Potete anche prepararlo con il Bimby (trovate tutte le istruzioni poco sotto), per velocizzare ulteriormente le operazioni. Il grosso del lavoro, purtroppo, è proprio snocciolare le ciliegie. Ma vediamo adesso come si preparare questo plumcake soffice!

Plumcake alle ciliegie
Plumcake alle ciliegie

Come preparare la ricetta del plumcake alle ciliegie

  1. Per prima cosa lavate le ciliegie e privatele del nocciolo e del picciolo.
  2. Per evitare che una volta inserite nell’impasto finiscano tutte sul fondo, spolverizzatele con un cucchiaio di farina presa dal totale facendo in modo che ne risultino coperte.
  3. Montate le uova con lo zucchero fino a che non risulteranno chiare e spumose.
  4. Unite l’olio e lo yogurt e fateli assorbire.
  5. Setacciate la farina, la fecola e il lievito e uniteli all’impasto, mescolando bene con le fruste da cucina così da evitare che rimangano dei grumi.
  6. In ultimo incorporate le ciliegie infarinate, mescolando con una spatola per no danneggiarle troppo.
  7. Versate l’impasto in uno stampo da plumcake (il nostro è 25×10 cm) rivestito di carta forno oppure ben imburrato e infarinato.
  8. Cuocete a 180°C per 35-40 minuti. La cottura del plumcake è generalmente più lunga rispetto a quella delle torte tradizionali quindi fate sempre la prova stecchino prima di sfornare. Se dovesse uscire umido, proseguite la cottura per altri 5 minuti e ripetete la verifica.
  9. Una volta raffreddato del tutto potete togliere il plumcake dallo stampo e servirlo.

Plumcake alle ciliegie con il Bimby

  1. Per prima cosa lavate le ciliegie, privatele del nocciolo e del picciolo e poi infarinatele con un cucchiaio di farina presa dal totale.
  2. Nel boccale del Bimby rompete le uova e unite lo zucchero: 5 min. vel. 3.
  3. Unite lo yogurt e l’olio e poi la farina setacciata con la fecola: 1 min. vel. 4.
  4. Incorporate anche il lievito: 1 min. vel. 4.
  5. Ora non resta che aggiungere le ciliegie infarinate: vel. 1 Antiorario 30 sec.
  6. Versate l’impasto in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato (oppure rivestito di carta forno) di circa 25×10 cm.
  7. Cuocete a 180°C per 35-40 minuti facendo la prova stecchino prima di sfornare.

Se questa ricetta vi è piaciuta, vi consigliamo di provare anche la nostra golosissima torta di ciliegie.

Conservazione

Data la presenza di frutta fresca nell’impasto, il plumcake di ciliegia va consumato piuttosto velocemente (un paio di giorni massimo) oppure conservato in frigorifero. In questo modo potrà mantenersi fino a 3-4 giorni.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Chef Ciliegie Ricette estive Torte

ultimo aggiornamento: 17-04-2021


Torta di mele di Sant’Orfeo, una specialità umbra

Maiale in agrodolce: una ricetta cinese tutta da scoprire