Ingredienti:
• 500 g di carne macinata
• 1 uovo
• 2 cucchiai di pesto
• 2 fette di pancarrè
• latte q.b.
• pangrattato q.b.
• farina q.b.
• 1 bicchiere di vino bianco
• 3 cucchiai di olio evo
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 15 min

Le polpette al pesto sono un secondo piatto semplice da preparare che piace a tutti. A voi la scelta se cuocerle in forno o in padella.

Con la ricetta delle polpette al pesto vogliamo prendervi per la gola. Se già da sole le polpette sono in grado di mettere d’accordo tutti, aggiungere al loro impasto del pesto le renderà ancora più buone e saporite. Oltre alla nostra ricetta infatti potrete personalizzare quella che siete soliti utilizzare semplicemente aggiungendo la famosa salsa genovese.

Per quanto riguarda la cottura invece non avete che l’imbarazzo della scelta. Sono ottime al forno, in padella cotte semplicemente con del vino o ancora arricchite con della salsa di pomodoro. Per quanto riguarda il contorno invece polpetta chiama puré: andate sul sicuro!

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

polpette al pesto
polpette al pesto

Come preparare la ricetta delle polpette al pesto

  1. Mettete in ammollo il pane nel latte per una decina di minuti.
  2. In una ciotola riunite la carne macinata, l’uovo, il pane ammollato e strizzato e il pesto. Iniziate a impastare con le mani in modo da ottenere un composto omogeneo quindi unite tanto pane grattugiato quanto ne occorre ad asciugare appena il composto. Dovrà rimanere umido e poco appiccicoso.
  3. Formate delle polpette grandi circa come una noce e rotolatele nella farina. Mano a mano che sono pronte adagiatele su un piatto.
  4. Scaldate una padella antiaderente e oliatela quindi rosolate le polpette su tutti i lati. Sfumate con il vino bianco, mettete il coperchio e lasciate cuocere per 15 minuti. Servitele ben calde.

Dopo aver rosolato le polpette potete aggiungere, al posto del vino, 200 g di passata di pomodoro. Le polpette al pesto con sugo di pomodoro sono perfette per fare la scarpetta. Come cottura alternativa potete optare per il forno: le polpette al pesto al forno cuociono in 20 minuti a 200°C e sono molto leggere.

Il pesto già pronto è sicuramente la scelta più veloce ma nessuno vi vieta di preparare il pesto fatto in casa: la soddisfazione sarà ancora più grande.

Conservazione

Le polpette al pesto si mantengono per 2-3 giorni in frigorifero. Potete poi riscaldarle in padella o al microonde prima di consumarle.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

ultimo aggiornamento: 06-01-2023


Insalata daikon e avocado, fresca ma saporita!

Raffinate ed eleganti, ecco le lasagne ai porri