Polpette alle nocciole senza glutine: la ricetta per secondi piatti sfiziosi

Polpette miglio e nocciole: per i vostri menù senza glutine

Ingredienti:
• 120 g di miglio
• 2 carote
• 50 g di nocciole
• 1 scalogno
• pane grattugiato senza glutine q.b.
• Parmigiano grattugiato q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• un pizzico di sale
• olio di semi per friggere q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 40 min

Polpette alle nocciole senza glutine, l’idea perfetta per realizzare delle sfiziose polpette da servire come secondo piatto o per antipasti senza glutine!

Le polpette con miglio, nocciole e carote sono una ricetta sfiziosa, salutare e gluten free, perfette dunque per chi è alla ricerca di ricette senza glutine e ha problemi di intolleranze. Il miglio, infatti, è un ingrediente naturalmente gluten free, perfetto dunque per preparazioni di questo tipo e le nocciole danno alle polpette una nota croccante.

Nell’idea originale sono un secondo piatto, ma se volete servirle per un antipasto diverso dal solito, vi basterà semplicemente preparare delle polpettine un po’ più piccole!

Polpette di miglio e nocciole
Polpette di miglio e nocciole

Preparazione delle polpette alle nocciole senza glutine

  1. Fate cuocere il miglio seguendo le istruzioni riportate sulla confezione (ci vorranno circa 20 minuti) poi scolatelo dall’acqua, sgocciolate bene e fatelo raffreddare all’interno di una pirofila.
  2. Nel frattempo, pelate le carote e grattugiatele, poi sbucciate lo scalogno e tritatelo finemente. Prendete una padella, versate sul fondo un filo d’olio di oliva, mette sul fuoco e fate cuocere le carote e le cipolle a fiamma medio-bassa in modo da farle appassire. A cottura ultimata, spegnete il fuoco e fate raffreddare anche le verdure prima di unirle al miglio.
  3. Proseguite aggiungendo un paio di cucchiai di Parmigiano grattugiato, le nocciole tritate grossolanamente e un pizzico di sale. Mescolate e unite anche il pangrattato senza glutine in modo da ottenere un impasto lavorabile con le mani e non troppo appiccicoso.
  4. Formate le polpette fatele impanare leggermente nel pangrattato in modo che in cottura diventino belle croccanti.
  5. Adagiatele su un tagliere, poi mettetele in frigorifero e fatele rassodare per 30 minuti.
  6. Friggete le vostre polpette in olio ben caldo, facendole dorare da entrambi i lati. Servite ben calde! Per una cottura più leggera potete optare per il forno: fate cuocere le vostre polpette in forno già caldo a 180°C per 25-30.

Per i vostri dolci senza glutine, invece, vi consigliamo la nostra torta di ciliegie!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 16-10-2019

X