Polpette di pesce

Le polpette di pesce sono deliziose, e le potete preparare anche con avanzi o con pesci molto economici: sono praticamente perfette.

chiudi

Caricamento Player...

Le polpette di pesce sono un ottimo secondo piatto, ma le potete sfruttare anche per un antipasto o un aperitivo. Potete usare qualsiasi pesce a polpa bianca, anche il più economico. Questa ricetta è anche un’ottima idea per recuperare degli avanzi di pesce arrosto, senza doverlo quindi lessare.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 45’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’

Ingredienti per le polpette di pesce (6 persone)

  • 1,2 kg di polpa di pesce
  • 150 ml di brodo vegetale o di pesce
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 150 g di mollica di pane
  • 50 g di pangrattato
  • 50 g di farina
  • 5 uova
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • Olio per friggere q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Polpette di pesce

Preparazione delle polpette di pesce

Mettete sul fuoco una pentola d’acqua e portatela a bollore. Aggiungete il pesce lavato e pulito. Il tempo di cottura varia secondo il tipo e la grandezza del pesce che avete scelto. La cottura è, comunque, veloce, e può andare da pochi minuti a venti. La carne all’interno del pesce non deve essere più rosa, ma deve rimanere comunque tenera e succosa.

Scolate il pesce e fatelo intiepidire. Pulitelo eliminando la pelle e ogni possibile, lisca anche la più piccola. Nel farlo potete tranquillamente ridurlo a frammenti. Tritate la polpa al coltello. Attenzione: non fatelo in un mixer, altrimenti ottenete un composto troppo “papposo” e compatto.

Sbriciolate la mollica di pane, meglio se raffermo, in una ciotola. Aggiungete il brodo e fate assorbire i liquidi per cinque minuti. Scolate la mollica e strizzatela molto bene in modo da eliminare il liquido in eccesso. Sbriciolatela ancora e unitela alla polpa di pesce tritata. Lavate le foglie di prezzemolo, asciugatele molto bene, tritatele finemente e aggiungetele all’impasto.

Aggiungete anche il parmigiano grattugiato e tre uova precedentemente sbattute in una scodella. Regolate anche di sale e di pepe e mischiate molto bene sino ad avere un impasto con tutti gli ingredienti ben distribuiti. Aprite le restanti due uova in una scodella e sbattetele leggermente. In altre due scodelle versate rispettivamente il pangrattato e la farina.

Bagnatevi le mani e con l’impasto di pesce formate delle polpette della grandezza di una pallina da ping pong. Passate ogni pallina prima nella farina, quindi nell’uovo, infine nel pangrattato. Ponetele in un piatto.

In una pentola o in una padella versate abbondante olio per friggere. Portatelo a temperatura, quindi friggete poche polpette alla volta. Potete scolarle quando hanno assunto un bel colore dorato. Fate scolare l’olio in eccesso su un foglio di carta assorbente da cucina. Servitele subito in tavola.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il polpettone vegetale.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!