Polpette, polpette… e ancora polpette! Ecco 20 fantastiche ricette da non perdere!

Ecco a voi le migliori ricette per preparare delle polpette golose: da quelle classiche alle infinite varianti di pesce, formaggio, legumi e verdure, ce n’è davvero per tutti i gusti!

Se siete degli amanti delle polpette, le ricette sfiziose che vi proponiamo oggi vi faranno letteralmente perdere la testa! Le polpette sono una pietanza che può essere preparata in davvero infinite forme, varianti, dimensioni e cotture, e sono diffuse in tutto il mondo e praticamente in tutte le tradizioni culinarie esistenti. Possiamo infatti gustarle di carne, di pesce, ma anche preparare delle polpette veg, come vedremo oggi esplorando alcune delle più sfiziose ricette in assoluto.

Insomma, che cosa stiamo aspettando? Andiamo subito a scoprire tutto su questa ricetta favolosa!

Come si fanno le polpette

Partiamo dalle basi: come si preparano le polpette? Generalmente ci sono alcuni trucchi e accorgimenti che bisogna sapere prima di mettersi al lavoro, perché da un lato è vero che preparare questo piatto significa metterci estro, fantasia e personalità, ma al tempo stesso le basi sono sicuramente il punto di partenza più indicato. Vediamo dunque due cose molto importanti: come si fa l’impasto delle polpette e come si possono cuocere una volta che si è data loro la forma.

polpette vasocottura
polpette vasocottura

L’impasto delle polpette

Come detto precedentemente, le polpette possono essere fatte di carne, pesce, verdure, legumi, formaggio… insomma, qualsiasi ingrediente (o quasi) è un possibile candidato a diventare il protagonista di questo piatto! Il primo passo, dunque, è scegliere il gusto delle vostre polpette: le volete fare con del macinato, con i broccoli, con le lenticchie, o magari con del buon merluzzo?

Una volta fatto, bisogna realizzare il cosiddetto impasto, ovvero aggiungere degli ingredienti a quello principale per creare una consistenza ottimale. In questo senso ci vengono in aiuto le uova, che tengono insieme il tutto, ma solitamente si usa anche del pangrattato, spezie, aromi ed erbe aromatiche, del formaggio… e così via: le polpette infatti si sono diffuse come piatto di recupero per eccellenza, dunque ricordatevi che per la scelta degli ingredienti i migliori alleati che avete sono il frigo e la dispensa.

Potete dunque aggiungere formaggi di ogni tipo, del pane raffermo (che si usa per dare consistenza all’impasto), verdure, affettati avanzati, carne ecc. L’importante è bilanciare bene i sapori e avere in mente che cosa si vuole cucinare.

Una volta realizzato l’impasto, che prima di amalgama con una forchetta, ma che va poi rigorosamente lavorato a mano, la fase successiva è quella di dare loro la forma: il consiglio che vi diamo è di non fare polpette troppo grosse (come riferimento, le nonne dicevano di non andare oltre la grandezza di una grossa noce, ma se vi piacciono potete anche osare e preparare delle mega polpette!)

Un’altra forma che si è diffusa è quella un po’ più schiacciata e appiattita, ideale per una cottura uniforme su due lati.

La cottura delle polpette

Una volta terminato l’impasto e aver dato forma alle polpette, bisogna passare alla cottura: tendenzialmente si possono cuocere in padella o al forno, a seconda che vogliate un risultato più leggero o… più gustoso! Ecco quali sono i principali metodi:

• Polpette al forno: solitamente si passano le polpette nel pangrattato e poi si dispongono su una teglia foderata con carta forno leggermente unta, poi si cuociono a 180 °C per circa una mezzora, girandole a metà cottura per una doratura uniforme.

• Polpette fritte: scaldate dell’olio di semi e intanto passate le polpette nel pangrattato, oppure prima nell’uovo e poi nel pangrattato o anche nella farina, infine tuffatele nell’olio bollente per qualche minuto. Questa è una cottura più veloce e violenta, ma anche più grassa rispetto al forno.

• Polpette in padella: se volete potete anche cuocere le polpette con un filo di olio ma senza friggerle. In questo caso la cottura richiederà più tempo rispetto a una comune frittura.

• Polpette in umido: le polpette in umido sono delle polpette cotte in padella e non fritte, e che vengono ingentilite con del sugo. Le più celebri sono quelle al pomodoro, e per farle non bisogna far altro che dorarle in padella da tutti i lati e poi terminare la cottura irrorandole con salsa e condimenti vari (sale, pepe, basilico, cipolla ecc).

Le migliori ricette con polpette

Ora che per voi le polpette non hanno più segreti, vediamo 20 varianti sfiziose per gustare questo piatto meraviglioso, da quelle di carne ad alcune ricette decisamente originali. Per ognuna di queste ricette potete ovviamente decidere voi se cuocere le polpette in forno, in padella o se friggerle in olio bollente! Siete pronti? Si parte!

1. Polpette di carne

polpette di carne
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/polpette-di-carne-insalata-di-cavolo-1994807/

Cominciamo dalle più classiche polpette di carne, che si mangiano in tutta Italia soprattutto come secondo piatto abbinato a verdure o contorni sfiziosi. Queste polpettine si possono preparare con macinato di manzo e di maiale, mortadella, uova, parmigiano, pangrattato, prezzemolo, sale e pepe, aggiungendo anche della cipolla tritata.

Se però le volete preparare più semplici, basterà anche macinato, 1 uovo, una manciata di formaggio grattugiato e del pangrattato.

2. Polpette al sugo

Polpette al sugo
Polpette al sugo

Le polpette al sugo sono una vera e propria meraviglia, che potete gustare sia come secondo o piatto unico, ma anche utilizzare per dare vita al piatto di tradizione americana per eccellenza: gli spaghetti con polpette!

In questo caso per prepararle, infarinate le polpette e fatele soffriggere con olio di oliva in padella. Aggiungete poi la cipolla e quando sarà dorata sfumate con del vino bianco, poi inserite la passata e lasciate in cottura per una ventina di minuti. Condite con sale, pepe e basilico o prezzemolo fresco.

Potete sia preparare delle polpette di carne al sugo rosso, sia delle polpette di pesce o di verdure: il procedimento è lo stesso!

3. Polpette di pollo

Polpette di pollo
Fonte foto: https://pixabay.com/it/illustrations/cibo-polpette-di-carne-pasto-769248/

Abbiamo parlato di macinato di manzo e di maiale, che sono i principali tipi di carne che si utilizzano per questa preparazione, ma potete anche usare il pollo se magari desiderate un risultato più leggero e che piaccia anche ai bambini.

Potete anche utilizzare del pollo avanzato magari dalla sera prima, tagliarlo a tocchettini e riutilizzarlo per questa golosa preparazione. Al contrario, scegliete il petto, cuocetelo e poi riducetelo in pezzettini piccolissimi così che si amalgami perfettamente con il resto degli ingredienti.

Ecco a voi le polpette di pollo!

4. Polpette di pesce

polpette di pesce
polpette di pesce

Al posto della carne è possibile utilizzare anche il pesce per preparare delle polpettine favolose. Che cosa cambia da quelle con la carne? Beh, innanzitutto sono più leggere, anche se utilizzando il pesce è possibile che il costo delle materie prime sia leggermente più elevato.

Per quanto riguarda il tipo di pesce, le più gettonate sono le polpette di merluzzo, ma se ne possono usare anche altri (i pesci bianchi sono decisamente i migliori): spazio dunque a trota, orata, nasello o spigola. Lessate i pesci e poi rimuovete pelle ed eventuali spine, poi impastate con patate, aglio, prezzemolo, uova, pangrattato… e il gioco è fatto!

5. Polpette di tonno

Polpette di tonno
Polpette di tonno

Discorso leggermente diverso per le polpette di tonno, che ovviamente sono di pesce ma per cui si utilizza il tonno in scatola. Questo li rende una preparazione certamente meno raffinata di altre, ma molto veloce e dalla resa deliziosa! Non dovete far altro che aprire il tonno in scatola, scolarlo, e mischiarlo a uova, patate, prezzemolo, sale, pepe e altri condimenti a piacere. Al posto delle patate potete anche usare della ricotta per ingentilire l’impasto.

6. Polpette di melanzane

polpette di melanzane
polpette di melanzane

Siete degli amanti delle melanzane? Allora dovete sicuramente provare questa variante favolosa. Per preparare le polpette di melanzane bisogna prima cuocere le protagoniste della ricetta in forno, lasciandole anche intere. Dopo 1 ora, prendetele e rimuovete la pelle, e la polpa sarà già bella morbida. Prelevatela con un cucchiaio e in una ciotola unitela al resto degli ingredienti: vedrete che spettacolo!

7. Polpette di zucchine

polpette di zucchine
polpette di zucchine

Eccoci arrivati a una delle ricette di polpette di verdura più amate: parliamo delle polpette di zucchine! L’alleato perfetto per queste golose sfere di verdure sono le patate, che possono aiutarvi ad ottenere un impasto omogeneo. A livello di gusto, invece, niente sta meglio con le zucchine che la menta.

8. Polpette di patate

polpette di patate
polpette di patate

Ecco a voi delle fantastiche polpette senza carne… e senza pesce! Le polpette di patate sono un modo squisito per gustarle: fatele prima bollire o cuocetele a vapore e poi impastatele con gli altri ingredienti. Potete insaporirle come più vi piace, utilizzando gli ingredienti base (uova, pangrattato, sale, pepe) e aggiungendo formaggi, salumi, altre verdure, spezie e tutto ciò che stuzzica la vostra fantasia!

9. Polpette di ceci

Polpette di ceci
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/falafel-teigb%C3%A4llchen-ceci-2300734/

I ceci sono uno degli ingredienti più versatili in cucina, con cui si possono realizzare tantissimi piatti golosi. Avete mai provato le polpette di ceci? Sono davvero fantastiche, anche se un po’ lunghe da fare, poiché i ceci vanno prima messi in ammollo per mezza giornata e poi cotti in acqua per una novantina di minuti.

Per ovviare ai tempi di preparazione potete anche acquistare dei ceci in scatola precotti, anche se il gusto finale ne risentirà leggermente.

Una volta cotti, schiacciateli e poi frullateli con uova, spezie e gli ingredienti che più vi piacciono!

10. Polpette di lenticchie

Polpette di lenticchie
Polpette di lenticchie

Siete in cerca di polpette veg ricche di gusto e sostanziose? Allora le polpette di lenticchie fanno al caso vostro! Per questa ricetta è possibile anche non utilizzare le uova e realizzare delle polpette con lenticchie, patate, cipolla e qualche erba aromatica e condimento.

Questa è una ricetta per un pasto completo e potete anche proporla come secondo vegano, magari accompagnato da verdure o da una deliziosa insalatina. Provare per credere!

11. Polpette di fagioli

polpette di fagioli
polpette di fagioli

Rimaniamo sulle polpette di legumi e vediamo dunque come preparare le polpette di fagioli, ottime per un contorno o un secondo piatto vegetariano ma al tempo stesso ricco e gustoso. Bastano pochi ingredienti per realizzare questo piatto, fra cui patate, erbe aromatiche, del latte, qualche spezia… e ovviamente loro, i protagonisti!

Ma quale tipo di fagioli si devono utilizzare? Non ci sono limiti, anche se noi vi consigliamo i borlotti oppure i cannellini.

Per quanto riguarda invece i tempi, se scegliete dei fagioli in scatola non dovete far altro che scolarli dal liquido di conservazione e unirli agli altri ingredienti.

12. Polpette di quinoa

polpette di quinoa
polpette di quinoa

La quinoa è davvero perfetta per preparare delle polpette, e potete abbinarla a tantissime verdure golose, come ad esempio zucchine, ma anche melanzane, broccoli e tante altre ancora. Sciacquate la quinoa sotto acqua corrente e poi cuocetela seguendo le indicazioni sulla confezione. Una volta pronta amalgamate tutti gli altri ingredienti e quando avrete dato forma alle vostre polpettine di quinoa, non dovrete far altro che cuocerle!

13. Polpette di riso

crocchette di riso
crocchette di riso

Lo sapete che il riso può diventare il protagonista per un finger food… che andrà letteralmente a ruba? Le crocchette di riso ripiene sono una meraviglia per gli occhi e per il palato, e soprattutto sono facilissime da preparare. Una volta bollito il riso, si mischia a parmigiano e uova (e se vi piace anche zafferano) e si creano poi delle palline che si possono farcire con prosciutto e formaggio, ma anche con tanti altri ingredienti.

Una volta fatto si passano poi le polpette nell’uovo, nella farina, poi nuovamente nell’uovo e nel pangrattato. Noi abbiamo già un certo languorino, e voi?

14. Polpette di cavolfiore

polpette di cavolfiore
polpette di cavolfiore

Il cavolfiore è un perfetto candidato per delle polpette, poiché il suo gusto delicato e la sua consistenza cremosa sono perfetti per questa preparazione. Anche in questo caso le patate aiutano a spingere con i sapori, e oltre a queste si usano sale, pepe, pangrattato, formaggio e uova.

Ovviamente, prima di impastare il tutto, bollite sia le patate che i cavolfiori. 

Ecco a voi le polpette di cavolfiore!

15. Polpette di spinaci

Polpette di spinaci
Polpette di spinaci

Per chi ama gli spinaci e le ricette vegetariane, ecco la preparazione perfetta: le polpette di spinaci. L’unico accorgimento per questa ricetta è la cottura degli spinaci, che andranno prima sbollentati in acqua e poi strizzati per bene per rilasciare tutto il liquido assorbito.

Una volta fatto tritateli al coltello oppure passateli nel frullatore insieme al resto degli ingredienti scelti per dare vita all’impasto.

16. Polpette di pane

polpette di pane
polpette di pane

Se volete cercare un modo per riciclare del pane avanzato, queste polpette sono l’ideale per voi. Per prepararle potete scegliere qualche ingrediente da abbinare al pane (noi, qui, abbiamo messo degli spinaci, ma vanno bene verdure di qualsiasi tipo o altro).

Prendete dunque il pane e fatelo ammollare nel latte, poi strizzatelo e unite uova, condimenti vari, le verdure e tutto il resto. Per la cottura, vi consigliamo una frittura per godere al meglio di questo piatto!

Provate anche voi a realizzare le polpette di pane!

17. Polpette di porri

Polpette di porri e patate
Polpette di porri e patate

Anche i porri sono deliziosi per dare vita a delle polpette. Per farle dovete prima pulire e mondare i porri e poi cuocerli in padella, ma visto che la loro consistenza non è già di per sé ottimale per un impasto morbido e liscio, è consigliabile aggiungere delle patate lesse per un risultato perfetto. Inserite poi tutto ciò che vi piace (cipolla, formaggio grattugiato, ma anche affettati o altro) e realizzare delle deliziose polpette di porri, perfette da proporre per tutte le occasioni!

18. Polpette di zucca

polpette zucca
polpette zucca

Anche la zucca è perfetta per creare delle polpettine. In questo caso potete scegliere se sbollentare la zucca o cuocerla in forno. Nel primo caso assicuratevi di schiacciarla bene su un colino per rimuovere l’acqua assorbita, poi aggiungete patate, uova e tutto il resto e impastate. Per un risultato delizioso vi consigliamo di provarle fritte con il pangrattato! 

Per voi, le nostre favolose polpette di zucca!

19. Polpette di broccoli

polpette broccoli
polpette broccoli

Perfette se volete far gustare questa verdura anche ai bambini, le polpette di broccoli sono davvero appetitose! Anche in questo caso si fanno cuocere i broccoli in acqua bollente e una volta rimossi i gambi, le foglie e le parti dure, si schiacciano con i rebbi di una forchetta insieme a patate, uova e tutto il resto.

Per guatarle al meglio vi consigliamo di friggerle o di cucinarle in padella, ma se le farete al forno otterrete un perfetto piatto non solo vegetariano, ma anche light!

20. Polpette di ricotta

Polpette di ricotta
Polpette di ricotta

Concludiamo con una ricetta a base di formaggio, che diventa qui non solo un ingrediente, ma il vero protagonista del piatto! Preparare le polpette di ricotta è davvero semplice e non dovete far altro che mischiare la ricotta con formaggio grattugiato, sale, pepe, 1 uovo, pangrattato, prezzemolo e olio. Realizzate delle palline e poi cuocetele in padella o in forno. Un piatto semplice e perfetto per un aperitivo in casa!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 15-07-2019

X