Ingredienti:
• 1 kg di prugne
• 250 g di zucchero
• 2 stecche di cannella
• 600 ml di grappa
• 1/2 l di acqua
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Le prugne sotto spirito sono l’ideale se cercate un modo facile e veloce di conservare questo frutto per l’inverno.

Quando avete una sovrabbondanza di frutta, non c’è niente di meglio che realizzare delle conserve. In questo modo potrete apprezzarne il sapore anche quando la stagione sarà passata e poi è un ottimo modo per ridurre gli sprechi. Prendete per esempio le prugne sotto spirito: sono semplicissime da preparare, buone da sole o con il gelato e ideali da utilizzare come regalo gastronomico.

Potete realizzare le prugne sotto alcool utilizzando della grappa, come abbiamo fatto noi, oppure altri superalcolici come la vodka o il gin. Un altro consiglio che ci sentiamo di darvi è di utilizzare frutta biologica e ancora soda perché con il passare del tempo sarà l’alcool ad ammorbidirla. Ultimo ma non meno importante, consumatela in 5-6 mesi per evitare che le prugne perdano il loro sapore.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

prugne sotto spirito
prugne sotto spirito

Come preparare la ricetta delle prugne sotto grappa

  1. Per prima cosa lavate accuratamente la frutta. Bucherellate in parte la polpa con uno stuzzicadenti e tenetela da parte.
  2. In una pentola versate l’acqua e aromatizzatela con la stecca di cannella. Aggiungete lo zucchero e portate a bollore per 3 minuti prima di tuffare le prugne. Lasciatele cuocere per 3 minuti quindi scolatele.
  3. Trasferitele nei vasetti e lasciatele raffreddare.
  4. Coprite poi con la grappa, chiudete e trasferite in un luogo fresco e asciutto, possibilmente buio, per almeno 1 mese prima di consumarle.

Se cercate invece qualcosa di adatto anche per i più piccoli, allora vi consigliamo di provare le prugne sciroppate. Sono ugualmente buone e semplici da preparare.

Conservazione

Le prugne sotto spirito si conservano in dispensa per massimo 5 mesi.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-07-2022


Farinata di ceci al microonde: una svolta per la preparazione di questo piatto

Assaggiamo la saporita salsa satay asiatica