Rana pescatrice delicata agli asparagi

Come fare un infuso vegan disintossicante

Un secondo piatto che si presenta in grande stile ed è anche una poesia di gusto: rana pescatrice delicata agli asparagi.

La rana pescatrice delicata agli asparagi è una prelibatezza che potete concedervi quando gli asparagi sono di stagione. Questo pesce, che viene pescato nel Mar Mediterraneo oltre che nell’Oceano Atlantico, presenta delle caratteristiche nutrizionali molto nobili a fronte di un basso apporto di calorie. La rana pescatrice è infatti molto ricca di acidi grassi essenziali Omega 3, che andrebbero assunti almeno 2 o 3 volte alla settimana (anche) attraverso il pesce. Oggi lo abbiniamo agli asparagi, per una ricetta delicata e tuttavia di grande sapore.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 20′ circa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 800 grammi di filetto di rana pescatrice
  • 2 scalogni
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 mazzo di asparagi
  • burro q.b.
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra rana pescatrice delicata agli asparagi, come primo procedimento pulite gli asparagi con un pelaverdure, raschiandone i gambi. Potete cuocere gli asparagi in acqua salata, per pochi minuti, o a vapore, per mantenere al meglio il loro gusto e le loro proprietà.

Sminuzzate entrambi gli scalogni, e poi fateli rosolare in pentola sfumando con il vino bianco secco, finché non saranno diventati belli teneri. Tagliate a tocchetti gli asparagi, tenendo intere le punte, e fateli insaporire in questa cremina.

Tagliate a pezzi i filetti di rana pescatrice. Fate fondere quanto basta di burro per poter cuocere il pesce. Voltate a metà cottura e salate. Impiattate con un fondino di scalogni e di asparagi, sistemando poi il pesce.

Servite la vostra rana pescatrice delicata agli asparagi appena “spadellata”, con il suo bel contorno.

Molto golosi anche gli strozzapreti al sugo di palombo e melanzane

BUON APPETITO!

“Monkfish at Ze Kitchen Galerie” by Neil Conway, used under CC BY 2.0 /Modified from original

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 04-04-2016

Caterina Saracino

X