Ingredienti:
• 250 g di riso avanzato (o della qualità che preferite da bollire)
• 3 uova intere
• 55 g di formaggio grattugiato
• sale e pepe q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• prezzemolo fresco q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 30 min

La frittata di riso è un’idea originale per un piatto unico dai tanti sapori, portandola in tavola farete sicuramente colpo e centrerete il bersaglio.

La frittata di riso è una sorpresa in tavola. Di solito è più conosciuta quella di pasta, ma anche questa versione, ricca di sapori, è gustosa e appetitosa. Nella nostra ricetta partiamo dal risotto avanzato, una proposta di recupero che oltre a evitare gli sprechi, è anche buonissima! Tuttavia la nostra preparazione è ottima anche in un’altra versione: basterà bollire il riso che preferite e aggiungerlo al resto degli ingredienti! Meno saporita ma altrettanto appagante… e potete anche arricchirla con qualche cubetto di formaggio!

9 ricette autunnali per la tua tavola

Frittata di riso
Frittata di riso

Preparazione della frittata di riso in padella

  1. Mettete il riso avanzato in una ciotola e aggiungeteci le uova, il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e di pepe.
  2. Mescolate con una forchetta fino a che il composto non risulterà omogeneo.
  3. A questo punto prendete una padella antiaderente e oliatela con l’extravergine di oliva.
  4. Accendete la fiamma bassa e iniziate a distribuire il composto nella padella, aiutandovi con un cucchiaio.
  5. Livellate bene la superficie, mettete il coperchio e fate andare per circa 10-15 minuti.
  6. Con l’aiuto del coperchio girate la frittata e lasciate cuocere anche l’altra parte per lo stesso tempo.
  7. Quando sarà pronta mettetela su un piatto da portata, completate con un po’ di prezzemolo fresco tritato e servite in tavola.

Questa frittata di risotto conquisterà proprio tutti, noi abbiamo usato del riso al sugo del giorno prima, ma potete provare a sbizzarrirvi con altre preparazioni e dirci poi come vi siete trovati!

Varianti e consigli della ricetta della frittata di riso

La nostra frittata con il riso avanzato può benissimo essere preparata anche in modo diverso, ed ecco qualche esempio.

Prima di tutto, come abbiamo detto in precedenza, se non avete del riso avanzato potete farne bollire in acqua bollente la stessa quantità elencata negli ingredienti. Lasciate cuocere per il tempo indicato nella confezione, poi scolatelo e lasciatelo intiepidire prima di proseguire con la preparazione classica.

Passiamo a qualche consiglio sulla farcitura: potete infatti arricchire la vostra frittata con quello che preferite, che siano dei cubetti di prosciutto, oppure di mozzarella o provola. Vi basterà amalgamarli bene nell’impasto e il risultato è assicurato.

Infine passiamo a una variante di cottura. Avete mai provato a preparare la frittata di riso al forno? Per farlo vi consigliamo di iniziare a preriscaldare il forno a 190° C. Prendete una tortiera o una pirofila rotonda di circa 22 cm di diametro e ricopritela con la carta forno. Versateci all’interno il composto di riso, livellatelo bene e lasciatelo cuocere in forno per circa 30-35 minuti. Gli ultimi 2-3 minuti potete mettere la modalità grill per formare in breve tempo quella golosa crosticina croccante (attenzione però a non bruciare la frittata, sarebbe un vero peccato!).

Conservazione

In qualsiasi modo decidiate di cucinare la frittata di riso, il consiglio è di conservarla in frigo per un massimo di 2-3 giorni, ben coperta dalla pellicola trasparente o carta stagnola. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 09-06-2017


Filetti di trota salmonata al pepe rosa e lime

Torta salata asparagi e pomodorini