Ravioli alla polpa di granchio con burro aromatizzato e pancetta

Ravioli alla polpa di granchio con burro aromatizzato e pancetta

Un bel piatto di pasta fresca ripiena di pesce: ravioli alla polpa di granchio con burro aromatizzato e pancetta.

Una bontà che non ha bisogno di spiegazioni: i ravioli alla polpa di granchio con burro aromatizzato e pancetta fanno venire l’acquolina in bocca al solo nominarli, perché sono a tutti gli effetti un super piatto.

La pasta fresca fatta in casa è chiaramente la soluzione migliore per ottenere un piatto degno di un ristorante, e anche se non l’avete mai fatta, provateci: è più semplice di quello che credete.

Per abbreviare i tempi, potete utilizzare della polpa di granchio precotta, con cui andare a farcire i ravioli, ma quella di granchio fresco sarà l’ideale.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: variabile

TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 h

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 300 gr di farina 00
  • 3 uova
  • 250 gr di polpa di granchio precotta in scatola
  • 2 patate
  • burro q.b.
  • 1 bustina di zafferano
  • 100 gr di pancetta dolce
  • sale e pepe
  • prezzemolo fresco

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri ravioli alla polpa di granchio con burro aromatizzato e pancetta, cominciate dalla pasta fresca. Lavorate la farina, le uova, e un pizzico di sale, formate una palla e poi mettetela a riposare per una mezz’ora almeno.

Fate lessare le patate, cominciando da acqua fredda, poi spellatele, schiacciatele e unitele alla polpa di granchio precotta. Aggiustate di sale e di pepe e mescolate il tutto. Tirate la pasta e poi andate a farcirla, richiudendo i ravioli per bene.

Fate rosolare la pancetta in una padella antiaderente, aggiungente quanto basta di burro per mantecare i ravioli e poi unite lo zafferano.

Cuocete i ravioli e quando verranno a galla tuffateli nella padella con il burro, la pancetta e lo zafferano. Completate con una spolveratina di prezzemolo fresco tritato.

Servite i vostri ravioli alla polpa di granchio con burro aromatizzato e pancetta ben caldi.

Se vi piace il granchio, provatelo anche in insalata

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

ultimo aggiornamento: 08-12-2015