Ingredienti:
• 300 g di farina 00
• 160 g di zucchero
• 3 uova
• 1/2 bustina di lievito per dolci
• 120 ml di latte
• 100 g di burro
• 15 g di cacao amaro in polvere
• 1 pizzico di sale
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 320

La ciambella bicolore è un dolce soffice e facile da realizzare: il perfetto mix di impasto chiaro e scuro (al cacao). Ecco la ricetta facile!

La ciambella bicolore è semplice da preparare e morbidissima: oggi vi spieghiamo come preparare questo un dolce perfetto per la colazione o per la merenda da accompagnare con latte, tè o caffè. Il contrasto tra l’impasto base alla vaniglia e quello più scuro al cacao conferisce al ciambellone un caratteristico effetto cromatico.

Vi sembra elaborato e difficile da ottenere? Niente di più sbagliato: per prepararlo non dovete fare altro che preparare l’impasto, dividerlo a metà e aggiungere a una delle due parti il cacao in polvere. Poi, una volta nella tortiera vi basterà stratificare nel modo giusto. Accendete il forno e buona preparazione!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

ciambella bicolore
ciambella bicolore

Come fare la ciambella bicolore

Per realizzare il ciambellone bicolore, per prima cosa, dovrete tirare fuori il burro dal frigorifero: lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente per almeno mezz’ora.

Per realizzarlo noi useremo la planetaria, ma va bene anche la frusta elettrica. Se avete solo la frusta a mano non disperate: potete sempre realizzare la ricetta della ciambella bicolore, ma ci vorrà un po’ di olio di gomito in più!

  1. Tagliate il burro ammorbidito a cubetti e mettetelo all’interno della ciotola della planetaria. Aggiungete lo zucchero.
  2. In un’altra ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale.
  3. Unite le uova sbattute al burro e allo zucchero e iniziate a lavorare con la frusta della planetaria.
  4. Setacciate la farina insieme al lievito e uniteli all’impasto un po’ alla volta.
  5. Proseguite aggiungendo il latte a filo e lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  6. Dividete l’impasto così ottenuto in due terrine: ad una di queste aggiungete il cacao setacciato. Mescolate bene.
  7. A questo punto imburrate e infarinate uno stampo per ciambelle e fate un primo strato con l’impasto chiaro. Coprite con l’impasto al cacao e terminate con il resto dell’impasto chiaro. Livellate bene sbattendo delicatamente lo stampo sul tavolo, evitando di usare un cucchiaio o una spatola, che potrebbero rovinare la trama bianca e nera della ciambella bicolore.
  8. Infornate in forno statico già caldo a 180°C per 30 minuti. Ogni forno è diverso: tenetelo d’occhio e regolatevi con la prova dello stecchino per la cottura.
  9. A cottura ultimata togliete dal forno e lasciate raffreddare prima di togliere dallo stampo e servire.

Avete mai sentito parlare della ciambella marmorizzata? Sembra simile ma in realtà è una ricetta diversa: non vi resta che provarla!

Ciambellone bicolore: i consigli di Primo Chef

Quanto conservarla e dove? La ciambella bicolore preparata seguendo questa ricetta può essere conservata sotto una campana di vetro anche per 3-4 giorni. Ma siamo sicuri che non resisterete così a lungo! Potete anche congelarla: fatelo dopo la cottura e dopo averla tagliata a fette, così ne potrete scongelare solo una porzione per volta.

– Se volete una ciambella bicolore più soffice ancora potete separare tuorli e albumi e montare questi ultimi a neve. Aggiungeteli come ultimo step con una spatola, facendo attenzione a non smontare il tutto. Inoltre, invece che mezza bustina di lievito, usatela tutta!

– La nostra ricetta è semplice ma nulla vi vieta di aromatizzarla o aggiungere altri ingredienti a piacere come gocce di cioccolato (aggiungete quelle di cioccolato bianco nell’impasto al cacao e quelle di cioccolato fondente nell’impasto bianco per un effetto ancora più scenografico!), granella di nocciole ma anche spezie (cannella, scorza di agrumi…).

– Per un’idea originale, invece, provate a fare una ciambella bicolore del tutto diversa. Prima della cottura, al momento di versare i due impasti nello stampo mantenete tutto quello chiaro sulla destra, mentre riservate la sinistra per l’impasto al cacao. Se in famiglia avete gusti molto diversi, questa è la soluzione perfetta per voi!

Cosa ne dite di provare anche il nostro ciambellone al cioccolato? Lo inserirete subito tra le vostre torte da colazione preferite!

0/5 (0 Reviews)

Come preparare il miglio con verdure, una ricetta senza glutine

Agnello con salsa aioli, barbabietola e funghi: la ricetta del film Il sapore del Successo