Ingredienti:
• 4 uova
• 500 g di farina 00
• 600 g di zucca violina
• 150 g di formaggio grattugiato
• sale q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• noce moscata q.b.
• 400 g di ragù di carne
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 100 min
cottura: 20 min

I cappellacci di zucca al ragù sono una ricetta tipica della tradizione di Ferrara, ideali per un pranzo in famiglia o per una cena fra amici.

I cappellacci di zucca ferraresi IGP al ragù sono un primo piatto delizioso e saporito, tipico della tradizione emiliana e diffuso fin dai tempi dei Rinascimento. La ricetta tradizionale di Ferrara prevede che i tortelloni di zucca vengano conditi con ragù di carne, così da dare al piatto un sapore deciso e che andrà a contrastare la dolcezza della zucca nel ripieno. Ma se volete esaltare al massimo il sapore della zucca, potete anche mantecarli con burro fuso e qualche foglia di salvia.

Per questa preparazione utilizzeremo della zucca violina, dotata di un colore arancione intenso e di un sapore molto dolce, ma potete anche usare della zucca gialla o mantovana!

Pronti per iniziare? Andiamo a vedere gli ingredienti necessari per fare i cappellacci di zucca ferraresi IGP.

cappellacci di zucca
cappellacci di zucca

Preparazione dei tortelli di zucca ferraresi

  1. Cominciamo dalla pasta fresca. Sul vostro piano di lavoro realizzate la classica fontana con la farina 00 e mettete al centro le uova a temperatura ambiente.
  2. Cominciate a impastare con le mani fino a quando non otterrete un composto liscio ed elastico. Dopodiché, lasciate riposare per una mezz’ora circa all’interno di un foglio di pellicola da cucina.
  3. Mentre aspettate potete realizzare il ripieno per i ravioli di zucca. Tagliate la zucca a fette sottili e cuocetele in forno a 200°C per circa 15 minuti.
  4. Una volta fatto, togliete la zucca dal forno e lasciatela raffreddare, poi rimuovete la buccia esterna e i semi interni e mettetela in una ciotola.
  5. Con una forchetta, schiacciatela fino ad ottenere una purea di zucca, aggiungete il formaggio grattugiato, il sale, la noce moscata e un filo di olio extravergine di oliva. Amalgamate tutti gli ingredienti e lasciate riposare.
  6. Ora andiamo a comporre i nostri cappellacci. Stendete la pasta su un piano di lavoro infarinato e ricavatene dei quadrati di almeno 5 centimetri per lato. Mettete al centro di ognuno un cucchiaio di ripieno e unite i due angoli opposti di ogni quadretto di pasta, assicurandovi di sigillare bene i lati.
  7. Mentre cuocete i cappellacci in acqua bollente salata, scaldate in una padella il ragù di carne. Una volta venuti a galla, scolate i ravioli in padella e saltate per un minuto.
  8. Servite caldi con una spolverata di formaggio grattugiato. Buon appetito!

Se vi sono piaciuti i nostri cappellacci di zucca ferraresi IGP con ragù, allora dovete assolutamente provare tutte le nostre ricette con la zucca!

0/5 (0 Reviews)

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati

TAG:
Cosa bolle in pentola Zucca

ultimo aggiornamento: 09-10-2020


Cosa può mangiare un celiaco? Ecco gli alimenti senza glutine concessi

Cuciniamo i broccoli gratinati al forno con besciamella vegana!