Risotto al radicchio cremoso con il taleggio: ricetta classica

Saporito e semplice da preparare: ecco la ricetta del risotto al radicchio e taleggio, perfetto da servire per un pranzo o una cena in famiglia.

Preparare il risotto al radicchio e taleggio è veramente molto semplice e se siete amanti dei formaggi non potete perdervi questa variante squisita, che vi permetterà di portare in tavola un primo piatto gustoso e cremoso. Infatti grazie al suo gusto e alla sua consistenza, il taleggio è davvero uno dei migliori compagni del radicchio, che contrasta il suo sapore amarognolo rendendo questo primo piatto un vero sogno!

Cominciamo subito a vedere tutti i passaggi!

Ingredienti per la ricetta del risotto al taleggio e radicchio (per 4 persone)

  • 360 g di riso vialone nano
  • 1 cespo di radicchio di Treviso
  • 100 g di taleggio
  • 1 scalogno
  • 1 l di brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

risotto al radicchio e taleggio
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/332773859946019506/

Preparazione del risotto al radicchio rosso e taleggio

Iniziate la preparazione del risotto tagliando il radicchio a listarelle sottili e il formaggio a cubetti. Prendete una casseruola e fate soffriggere lo scalogno affettato e tritato con un filo d’olio di oliva. Dopo qualche minuto aggiungete il riso e fatelo tostare per un paio di minuti.

Sfumate con il vino bianco e fate evaporare l’alcol a fiamma vivace. Aggiungete i 3/4 del radicchio tagliato a listarelle, mescolate bene e proseguite la cottura aggiungendo il brodo bollente all’occorrenza. Terminata la cottura aggiungete il taleggio a cubetti, mescolate e lasciate riposare per due minuti.

Servite il risotto al radicchio trevigiano con una spolverata di pepe. Buon appetito!

Risotto alla trevigiana: consigli e trucchi

Fare un buon risotto è arte di pochi, ed esistono alcuni piccoli trucchetti per non sbagliare il piatto e realizzarlo a regola d’arte. Prima di tutto, per questo particolare risotto, vi consigliamo di fare molta attenzione durante la fase della mantecatura: il taleggio, infatti, data la sua consistenza, tenderà ad asciugare il riso, per questo un buon metodo è quello di tenersi del brodo da parte così da poter intervenire subito e riportarlo all’onda.

Per quanto riguarda il radicchio, invece, cercate di eliminare la parte bianca e dura, che lascerebbe in bocca uno spiacevole gusto amaro. Per quanto riguarda la croccantezza, tutto dipende dal momento in cui lo inserite nella cottura: se lo metterete subito si ammorbidirà, se invece lo mettete a metà cottura o verso la fine, avrete un radicchio più croccante. Come ultimo consiglio, se volete dare vita a un piatto golosissimo, potete provare ad aggiungere qualche fettina di speck croccante alla fine: un tocco di classe per un risotto da favola!

In alternativa vi consiglio di provare il risotto al taleggio, rucola e aceto balsamico.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/332773859946019506/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-02-2018

Elisa Melandri

X