Pandolce basso genovese: un dolce tradizionale!

Il pandolce è un delizioso dessert tipico della tradizione genovese, che solitamente viene preparato durante il periodo delle feste natalizie.

chiudi

Caricamento Player...

Il pandolce genovese è una ricetta originale della tradizione ligure ed è conosciuto anche come panettone genovese, dato il suo aspetto che lo ricorda molto. Questo grande classico della cucina italiana è un dessert profumato e ricco di gusto, e viene preparato con un impasto arricchito da pinoli, uvetta e canditi.

Esistono due varianti diffuse di questo dolce: il pandolce genovese alto, più simile nella forma al classico panettone, e quello basso, che è più friabile e anche semplice da preparare. Oggi andremo a realizzare un pandolce basso, delizioso da gustare sia come finepasto e ideale anche per la vostra colazione. Provate a farlo a casa, con questa ricetta stupirete tutti!

Ingredienti per la ricetta del pandolce genovese (per 8 persone)

  • 300 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 90 gr di zucchero
  • 80 gr di burro
  • 200 gr di canditi
  • 200 gr di uvetta
  • 100 gr di pinoli
  • 70 gr di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 45′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Pandolce genovese
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/506303183092746384/

Preparazione del pandolce genovese

Cominciate ad impastare la farina setacciata con il burro a temperatura ambiente, le uova, lo zucchero, il lievito in polvere e un pizzico di sale. Quando l’impasto comincerà ad addensarsi, unite anche il latto, versandolo gradualmente a filo.

Arrivati a questo punto della preparazione, unite i canditi, l’uvetta e i pinoli e continuate a impastare per bene, facendo amalgamare tutti gli ingredienti alla perfezione. Se volete che questa fase sia più veloce, vi consigliamo di utilizzare una planetaria o un apposito macchinario, impostandolo a velocità media.

Una volta che l’impasto sarà omogeneo, dategli una forma rotonda, come quella di una grossa pagnotta. Mettete il vostro pan dolce in una teglia foderata con carta da forno e cuocete per circa 45 minuti alla temperatura di 180°.

Una volta che sulla superficie si sarà formata una crosticina dorata, togliete il pandolce dal forno e fatelo riposare per qualche minuto prima di servirlo. Buon appetito!

E se volete scoprire altri dolci tipici della tradizione italiana, allora dovete assolutamente provare il nostro castagnaccio toscano!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/506303183092746384/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!