Ingredienti:
• 750 g di pasta sfoglia
• 3 uova
• 300 g di ricotta vaccina
• 1 mazzetto di prezzemolo tritato
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 30 min

Come preparare i pastizzi di Malta, un goloso street food realizzato con croccante pasta sfoglia e una farcitura salata alla ricotta.

Paesi che vai…street food che trovi! Il paztizz o meglio i pastizzi sono una speciali della cucina maltese e un vero proprio cibo da strada. Se non siete mai stati a Malta e non avete mai sentito parlare di questo prodotto tipico fino ad ora, dovete sapere che il pastizz non è altro che una sorta di calzone realizzato con pasta friabile, in questo caso pasta sfoglia e caratterizzati da una golosa farcitura.

Generalmente i pastizzi maltesi vengono farciti con ricotta e prezzemolo ma ne esistono tantissimi varianti da consumare rigorosamente caldissime. Tra i ripieni più classici non mancano la carne macinata, formaggi e uova.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Pastizzi di Malta
Pastizzi di Malta

Preparazione dei pastizzi alla ricotta

  1. Per prima cosa dedicatevi alla preparazione del ripieno: sgusciate due uova all’interno di una terrina capiente, sbattetele aiutandovi con una forchetta poi unite la ricotta, il sale, il pepe e il prezzemolo lavato e tritato.
  2. Mescolate bene e tenete momentaneamente da parte.
  3. Srotolate la pasta sfoglia e con l’aiuto di un coppapasta o di una tazza ricavate tanti dischetti del diametro di almeno 10 cm.
  4. Sbattete l’uovo e spennellate con esso i bordi di ogni dischetto.
  5. Farcite con un cucchiaino di ripieno alla ricotta e chiudete unendo i lembi.
  6. Adagiate i fagottini su di teglia foderata con carta da forno e spennellateli con il rimanente uovo sbattuto.
  7. Infornate in forno già caldo a 200°C per 30 minuti.
  8. A cottura ultimata togliete dal forno e lasciate intiepidire prima di servire.

In alternativa potete preparare la sardenaira di Sanremo.

Conservazione

I pastizzi si possono conservare per circa 1-2 giorni in frigorifero, all’interno di un contenitore per alimenti con apposito coperchio. All’occorrenza basterà scaldarli velocemente in forno. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 26-07-2021


Bagel: la ricetta originale del donut salato!

Cinque ricette con cetrioli buone e veloci per un’estate in leggerezza