Ingredienti:
• 400 g di farina di grano tenero 00
• 100 g di amido di mais
• latte q.b.
• 1 cubetto e 1/2 di lievito di birra
• 5 pizzichi di sale
• un pizzico di zucchero
• 5 cucchiai di olio ligure
• un bicchiere di acqua tiepida
• pomodori pelati q.b.
• 1 cipolla
• 4 filetti di acciughe
• origano q.b.
• capperi q.b.
• sale q.b.
• olive taggiasche q.b.
• 3 o 4 spicchi di aglio schiacciati
• olio di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 50 min

Sardenaira ligure di Sanremo, la ricetta per preparare una morbida e saporita focaccia tipica della tradizione culinaria della Liguria. Ecco la preparazione passo per passo!

La sardenaira di Sanremo, conosciuta anche come machetaira, sardenara, sardinara o piscilandrea è una morbida e fragrante focaccia ligure molto amata in Liguria e non solo. È molto semplice da preparare ed è caratterizzata da un morbido impasto e da una golosa farcitura a base di pelati, cipolla, acciughe, capperi, origano e aglio. Vediamo subito tutti i passaggi della preparazione della ricetta della sardenaira alla ligure (per 4 persone)!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

sardenaira di Sanremo
sardenaira di Sanremo

Preparazione della sardenaira sanremese

  1. Per prima cosa fate sciogliere il lievito in un po’ di latte tiepido.
  2. Disponete la farina e l’amido in una ciotola o su di un tagliere e realizzate la classica forma a fontana, aggiungete il lievito sciolto nel latte poi unite il sale, lo zucchero, l’olio e iniziate ad impastare aggiungendo l’acqua quanto basta per ottenere un panetto morbido.
  3. Impastate a lungo poi coprite con un canovaccio e lasciate lievitare in un posto tiepido (l’ideale è il forno chiuso, spento con luce accesa) per due ore.
  4. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del condimento: sbucciate la cipolla e tritatela finemente, fate soffriggere in padella con l’olio e uno spicchio di aglio sbucciato. 
  5. Unite i filetti di acciuga, fateli sciogliere poi insaporite con sale, origano e capperi. Mescolate bene e lasciate cuocere il sugo per 20 minuti.
  6. Riprendete l’impasto e stendetelo con il mattarello in modo da formare una base dello spessore di circa 1 cm e con esso foderato uno stampo ben oleato.
  7. Spennellate con un goccio d’acqua e conditelo con il sugo di pomodori e acciughe. Cospargete la superficie con le olive taggiasche snocciolate, filetti di acciughe, il resto degli spicchi di aglio e una spolverata di origano.
  8. Infornate in forno già caldo a 200°C per 30 minuti o fino quando i bordi non risulteranno ben dorati. Terminata la cottura togliete la focaccia dal forno e lasciate intiepidire per qualche istante prima di servire. Buon appetito!

Per concludere, vi consigliamo di scoprire quali sono i piatti tipici liguri!

0/5 (0 Reviews)

Minne di Sant’Agata, un dolce siciliano davvero strepitoso

Soffione di ricotta, un dolce abruzzese strepitoso