Ingredienti:
• 400 g di farina di grano tenero 00
• 100 g di amido di mais
• latte q.b.
• 1 cubetto e 1/2 di lievito di birra
• 5 pizzichi di sale
• un pizzico di zucchero
• 5 cucchiai di olio ligure
• un bicchiere di acqua tiepida
• pomodori pelati q.b.
• 1 cipolla
• 4 filetti di acciughe
• origano q.b.
• capperi q.b.
• sale q.b.
• olive taggiasche q.b.
• 3 o 4 spicchi di aglio schiacciati
• olio di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 50 min

Sardenaira ligure di Sanremo, la ricetta per preparare una morbida e saporita focaccia tipica della tradizione culinaria della Liguria. Ecco la preparazione passo per passo!

La sardenaira di Sanremo, conosciuta anche come machetaira, sardenara, sardinara o piscilandrea è una morbida e fragrante focaccia ligure molto amata in Liguria e non solo. È molto semplice da preparare ed è caratterizzata da un morbido impasto e da una golosa farcitura a base di pelati, cipolla, acciughe, capperi, origano e aglio. Vediamo subito tutti i passaggi della preparazione della ricetta della sardenaira alla ligure (per 4 persone)!

sardenaira di Sanremo
sardenaira di Sanremo

Preparazione della sardenaira sanremese

  1. Per prima cosa fate sciogliere il lievito in un po’ di latte tiepido.
  2. Disponete la farina e l’amido in una ciotola o su di un tagliere e realizzate la classica forma a fontana, aggiungete il lievito sciolto nel latte poi unite il sale, lo zucchero, l’olio e iniziate ad impastare aggiungendo l’acqua quanto basta per ottenere un panetto morbido.
  3. Impastate a lungo poi coprite con un canovaccio e lasciate lievitare in un posto tiepido (l’ideale è il forno chiuso, spento con luce accesa) per due ore.
  4. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del condimento: sbucciate la cipolla e tritatela finemente, fate soffriggere in padella con l’olio e uno spicchio di aglio sbucciato. 
  5. Unite i filetti di acciuga, fateli sciogliere poi insaporite con sale, origano e capperi. Mescolate bene e lasciate cuocere il sugo per 20 minuti.
  6. Riprendete l’impasto e stendetelo con il mattarello in modo da formare una base dello spessore di circa 1 cm e con esso foderato uno stampo ben oleato.
  7. Spennellate con un goccio d’acqua e conditelo con il sugo di pomodori e acciughe. Cospargete la superficie con le olive taggiasche snocciolate, filetti di acciughe, il resto degli spicchi di aglio e una spolverata di origano.
  8. Infornate in forno già caldo a 200°C per 30 minuti o fino quando i bordi non risulteranno ben dorati. Terminata la cottura togliete la focaccia dal forno e lasciate intiepidire per qualche istante prima di servire. Buon appetito!

Per concludere, vi consigliamo di scoprire quali sono i piatti tipici liguri!

0/5 (0 Reviews)

Minne di Sant’Agata, un dolce siciliano davvero strepitoso

Soffione di ricotta, un dolce abruzzese strepitoso