Pizzoccheri alla valtellinese: un piatto tradizionale lombardo!

I pizzoccheri, un primo piatto originario della Valtellina, sono delle tagliatelle preparate con grano saraceno e condite con formaggio, patate e verza.

chiudi

Caricamento Player...

I pizzoccheri sono un tipo di pasta preparata con un misto di farina 0 e farina di grano saraceno, ingrediente che conferisce loro il tipico colore bruno-grigiastro. Secondo la tradizione, questa pasta viene bollita insieme a patate e verza, per poi venire mantecata con burro e formaggio in padella. Un piatto davvero gustoso e nutriente, perfetto per ogni occasione e che piacerà a tutti!

Questo primo piatto della tradizione lombarda sembra molto complesso a vedersi, ma in realtà è una preparazione fatta di pochi e semplici passaggi. Seguite la nostra ricetta, e in pochi minuti vi tufferete nei profumi della Valtellina!

Andiamo a vedere come fare i pizzoccheri valtellinesi!

Ingredienti per la ricetta dei pizzoccheri alla valtellinese (per 4 persone)

Per la pasta:

  • 400 gr di farina di grano saraceno
  • 100 gr di farina 0
  • 270 gr di acqua
  • Sale q.b.

Per il condimento:

  • 200 gr di formaggio per pizzoccheri (Casera o Fontina)
  • 60 gr di formaggio grattugiato
  • 250 gr di verza
  • 100 gr di burro
  • 2 patate
  • 2 spicchi d’aglio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

Pizzoccheri
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/770467448723176693/

Preparazione dei pizzoccheri della Valtellina

Cominciate a preparare i vostri pizzoccheri fatti in casa: in una ciotola mischiate le due farine e aggiungete l’acqua e un pizzico di sale. Impastate bene con le mani e quando l’impasto sarà abbastanza solido, trasferite il tutto sul vostro piano di lavoro infarinato.

Continuate ad impastare fin quando non otterrete un composto elastico e omogeneo. A quel punto, stendetelo con un mattarello fino a quando non avrete un dischetto di pasta. Date al disco una forma quadrata e poi tagliatelo a strisce larghe. A questo punto, ogni striscia andrà ulteriormente tagliata in tante striscioline più piccole.

Passiamo alla preparazione del sugo. Lessate le patate pelate e ridotte a pezzetti in acqua bollente salata per qualche minuto. Aggiungete anche la verza e dopo qualche minuto, tuffate i pizzoccheri nella pentola, che cuoceranno insieme alle verdure per 10 minuti.

A questo punto, in una padella, fate scaldare il burro con lo spicchio d’aglio. Quando i pizzoccheri saranno pronti, scolateli insieme alle verdure nella padella, aggiungendo un po’ di acqua di cottura. Mantecate con il formaggio tagliato a cubetti, il formaggio grattugiato e un pizzico di pepe.

Amalgamate bene tutti gli ingredienti, togliete l’aglio e servite i vostri pizzoccheri alla valtellinese ancora caldi. Buon appetito!

E se vi è piaciuta questa ricetta della tradizione italiana, allora dovete assolutamente provare a fare le trofie fatte in casa!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/770467448723176693/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!