Ingredienti:
• 300 g di sorgo bianco
• 300 g di funghi misti
• 2 scalogni
• 80 g di formaggio grattugiato
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b
• basilico q.b.
• verdure a piacere
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 30 min

Il sorgo ai funghi è un primo piatto perfetto per i celiaci, facile da preparare e ottimo per una portata ricca di gusto e leggerezza.

Oggi prepariamo un buonissimo sorgo ai funghi, un primo piatto sicuramente diverso dal solito, ma che piacerà a tutti. Il sorgo è un cereale senza glutine meno conosciuto di tanti altri, ma può rappresentare una valida alternativa al miglio o alla quinoa. Il suo gusto è delicato ed è perfetto per dare vita a primi piatti caldi o anche a insalate e piatti freddi.

Nella ricetta di oggi lo risotteremo con dei funghi misti, un abbinamento semplice ma ricco di sapore. Provateci anche voi, il risultato è assicurato!

9 ricette autunnali per la tua tavola

sorgo ai funghi
sorgo ai funghi

Preparazione del sorgo ai funghi

  1. Per cominciare a cucinare il sorgo, bisogna inizialmente lasciarlo in ammollo per eliminare tutte le impurità presenti sulla superficie del cereale. Prendete il sorgo, sciacquatelo con acqua fredda e mettetelo in una ciotola capiente con dell’altra acqua, lasciandolo riposare per circa 1 ora e mezza.
  2. Una volta concluso questo procedimento, scolatelo e fatelo bollire in una pentola con acqua salata. Mentre aspettate, prendete una padella antiaderente e fate soffriggere lo scalogno con dell’olio extravergine di oliva.
  3. Una volta che sarà ben imbiondito, inserite i funghi misti, che precedentemente dovrete aver pulito e tagliato grossolanamente. Per farlo, aiutatevi con un canovaccio o con un coltello da cucina, e fate attenzione: i funghi non vanno mai sciacquati!
  4. Se volete potete aggiungere anche altre verdure: carote, cavolini di Bruxelles, porri… componente il piatto con quello che avete in frigo!
  5. Saltate i funghi aggiustando di sale e di pepe, e quando il sorgo sarà cotto, tuffatelo nella padella e mantecate con dell’olio extravergine di oliva e un mestolo di acqua di cottura.
  6. Servite ancora caldo con una spolverata di formaggio grattugiato e del basilico tagliato finemente. Buon appetito!

Se volete scoprire altre ricette a base di cereali senza glutine, ecco la nostra deliziosa tajine di pollo e miglio!

Conservazione

Questo cereale, cucinato seguendo la nostra ricetta, si conserva da cotto per massimo 1 giorno e ben coperto dalla pellicola trasparente. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

Funghi

ultimo aggiornamento: 09-10-2019


Chips di zucca fatte in casa, un antipasto rustico e light

Corn chowder, un vero e proprio comfort food made in USA