Jota: le ricette regionali

Dal Friuli Venezia Giulia arriva la Jota, un piatto gustoso e insolito per riscaldare le serate invernali.

chiudi

Caricamento Player...

La Jota è un antichissimo piatto triestino che nei secoli ha subito ben poche variazioni, la più rilevante risale a circa quattro secoli fa, quando sono state introdotte le patate. Come tutte le zuppe, era un piatto povero creato con gli avanzi e due elementi fondamentali che all’epoca erano molto diffusi: fagioli e “capuzi garbi”, come nel giuliano vengono chiamati i crauti. Il suo profumo e il suo gusto saporito l’hanno fatta sopravvivere nel tempo e oggi proponiamo una ricetta un pochino più veloce della Jota, che usa i fagioli borlotti in scatola al posto di quelli secchi (se voleste sostituirli, tenete presente che serviranno 200 g di fagioli secchi da tenere a bagno una notte), ed elimina lo strutto, caro ai triestini, ma oggi davvero poco popolare.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 1 h

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15 min

INGREDIENTI  JOTA per 4 persone

  • 400 g fagioli borlotti
  • 200 g patate
  • 300 g crauti
  • 2 foglie di alloro
  • 5 cucchiai di olio
  • 2 cucchiai di farina
  • 2 spicchi d’aglio,
  • sale, pepe, cumino q.b.
  • Facoltativo: costine affumicate di maiale (1 a persona)

PREPARAZIONE JOTA

In una pentola piuttosto capace cuocete i fagioli assieme alle patate fatte a pezzetti, coperti d’acqua, e fateli bollire a fuoco basso per una mezz’ora mantenendo la densità desiderata. Nel frattempo a parte, fate bollire, a fuoco basso, i crauti, sempre coperti d’acqua, con il cumino, possibilmente non quello africano, e l’alloro. Sono pronti quando l’acqua si è asciugata. A questo punto, in una padella antiaderente fate un soffritto con l’olio e la farina, rosolatevi uno spicchio di aglio, unite i crauti, salate, pepate e fate insaporire.

Frullate o passate al passaverdura metà del composto di fagioli e patate, rimettete nella pentola e unite i crauti. Fate cuocere ancora per una ventina di minuti. Se volete, a questo punto, potete unire alla Jota anche le puntine di maiale. Se la consistenza fosse troppo densa, aggiungete un po’ di acqua calda.

Se ti piacciono le zuppe con i crauti prova anche la Zuppa di crauti con carne e pancetta.