Rigatoni senza glutine con capesante: la ricetta per primi piatti sfiziosi e saporiti

Pasta senza glutine: la ricetta con le capesante

Rigatoni senza glutine con capesante scottate, funghi e pesto: gli ingredienti e la ricetta per preparare un buonissimo primo piatto di pasta senza glutine!

Preparare i rigatoni senza glutine conditi con capesante, pesto e funghi sono un primo piatto molto semplice da preparare e adatto anche per un pranzo o una cena raffinata. Il condimento viene preparato prima facendo cuocere le capesante in padella a cui poi vanno aggiunti i funghi freschi. Dato l’uso della pasta senza glutine questo piatto è adatto anche ai celiaci e a chi è intollerante al glutine. Vediamo ora tutti i passaggi della preparazione.

Ingredienti per la ricetta dei rigatoni senza glutine (per 4 persone)

  • 360 g di rigatoni o altri tipi di pasta senza glutine
  • 25 capesante
  • 1 scalogno
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 2-3 cucchiai di pesto alla genovese senza glutine
  • prezzemolo fresco tritato q.b.
  • 1 confezione di funghi champignon già pronti all’uso
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • vino bianco secco q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 25′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Rigatoni senza glutine
FONTE FOTO: https://www.flickr.com/photos/cyclonebill/

Preparazione delle rigatoni senza glutine alle capesante

Mettete una pentola d’acqua sul fuoco, portate a ebollizione, salate l’acqua poi versate la pasta e fate cuocere per il tempo indicato sulla confezione.  Nel frattempo sbucciate lo scalogno e tritatelo finemente, poi fatelo rosolare in padella con un filo d’olio di oliva. Pulite le capesante poi fatele cuocere in padella con lo scalogno tritato.

Fate rosolare per qualche istante poi sfumate con il vino bianco, fate evaporare l’alcol e insaporite con prezzemolo, sale e pepe. Proseguite aggiungendo i funghi e lasciate cuocere ancora per 5-6 minuti. Terminata la cottura della pasta scolatela, ripassate in padella con le capesante per un minuto prima di impiattare. Condite con il pesto a piacere e servite. Buon appetito!

Consigli per la conservazione: la pasta preparata seguendo questa ricetta può essere conservata in frigorifero in un contenitore ermetico per 1-2 giorni al massimo.

In alternativa potete preparare il risotto verde con capesante e vongole.

FONTE FOTO: https://www.flickr.com/photos/cyclonebill/

ultimo aggiornamento: 10-08-2018