Ingredienti:
• 320 g di riso basmati
• 2 uova
• 200 g di piselli primavera
• 2 carote piccole
• 1 cipolla
• sale q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• salsa di soia q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Il riso alla cantonese vegetariano è un’alternativa al classico cinese (italianizzato) che prevede i cubetti di prosciutto cotto.

Oggi prepariamo un meraviglioso riso alla cantonese vegetariano, un piatto di ispirazione orientale, anche se un po’ italianizzato, che oramai è famosissimo e si può ordinare in praticamente tutti i ristoranti cinesi.

Qui il prosciutto cotto è sostituito da cubetti di carota fatta lessare, ma la golosità di questo riso non sarà compromessa: ad insaporire il tutto, infatti, c’è sempre la salsa di soia, che darà una spinta in più al piatto.

Questo riso è ottimo sia caldo che freddo, per cui può essere servito come un’insalata di riso un po’ diversa dal solito, o consumato anche il giorno dopo. Voliamo subito in cucina e… cominciamo!

10 ricette per tenersi in forma

Riso alla cantonese vegetariano
Riso alla cantonese vegetariano

Come fare il riso alla cantonese senza prosciutto

  1. Pelate e sciacquate le carote e tagliatele a cubetti. Fatele sbollentare per una decina di minuti, affinché siano più morbide, e poi scolatele e mettetele da parte. Nello stesso pentolino fate lessare anche i piselli fini (vanno bene anche quelli surgelati).
  2. Tritate finemente una piccola cipolla e fatela soffriggere in un po’ di olio extra vergine di oliva. Versate nella padella le carote e i piselli fatti lessare e lasciate che si insaporiscano, aggiustando di sale.
  3. Mettete a cuocere il riso basmati, salando l’acqua.
  4. In una terrina sbattete le uova e poi strapazzatele in una padella poco oleata.
  5. A questo punto potete unire il riso cotto e scolato ai piselli, alle carote e alle uova. Mescolate bene il tutto e poi condite con un paio di cucchiai di salsa di soia.

Servite il vostro riso alla cantonese vegetariano sia tiepido che freddo.

Amate la cucina orientale e volete scoprire altre idee gustose e facili da preparare? Ecco il ramen veg, da provare!

Conservazione

Questo riso orientale si conserva per circa 1-2- giorni in frigorifero all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Basterà prelevarlo dal frigo e scaldarlo qualche minuto in microonde o direttamente in padella. Sconsigliamo la congelazione.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena

ultimo aggiornamento: 12-02-2020


Un dolce speciale per San Valentino? Ecco la torta a cuore!

Risotto ai carciofi e zafferano, saporito e diverso dal solito