Risotto ai fiori di zucca, gamberi e ‘nduja

Risotto ai fiori di zucca, gamberi e ‘nduja primo piatto molto saporito grazie all’abbinamento degli ingredienti protagonisti del piatto.

chiudi

Caricamento Player...

Quando la dolcezza dei fiori di zucca e dei gamberi incontra il gusto più deciso della ‘nduja, salume spalmabile tipico della Calabria il risultato finale è il risotto ai fiori di zucca, gamberi e ‘nduja, la ricetta perfetta per primi piatti sfiziosi e veloci. Questo risotto è molto semplice da preparare, per un risultato ottimale vi consiglio di utilizzare dei gamberi freschissimi.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 25′

Ingredienti per preparare il risotto ai fiori di zucca, gamberi e ‘nduja (per 4 persone)

  • 100 grammi di ‘nduja
  • 200 grammi di gamberi
  • vino bianco q.b.
  • brodo vegetale q.b.
  • 400 grammi di riso carnaroli
  • 80 grammi di fiori di zucca
  • 20 grammi di burro
  • 1 spicchio d’aglio
Risotto ai fiori di zucca, gamberi e 'nduja
https://it.pinterest.com/pin/117023290301460879/

Preparazione del risotto ai fiori di zucca, gamberi e ‘nduja

Per preparare il risotto ai fiori di zucca, gamberi e ‘nduja iniziate lavando accuratamente i fiori di zucca, eliminate il pistillo e tagliate grossolanamente. Ponete una pentola antiaderente sul fuoco e fate tostare il riso con un filo d’olio di oliva. Sfumate con il vino bianco, lasciate evaporare l’alcol poi unite il brodo caldo un po’ alla volta.

Mentre il riso cuoce fate rosolare i gamberi in una padella con olio e aglio. Quando inizieranno ad essere belli rosati, sfumate con altro vino bianco e lasciate evaporare prima di aggiungere la ‘nduja.

Quando il riso sarà cotto spegnete il fuoco e fate mantecare con il burro. Aggiungete i fiori di zucca e lasciate riposare per un paio di minuti. Impiattate il risotto e adagiatevi sopra i gamberi insaporiti con la ‘nduja. Servite immediatamente e buon appetito.

Se questa ricetta vi è piaciuta potete provare anche quella per preparare i cavatelli piccanti con fiori di zucca e olive.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/117023290301460879/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!