Ingredienti:
• 320 g di riso
• 300 g di rana pescatrice
• 1 bicchiere di vino bianco
• 1.5 l di brodo vegetale
• 1 scalogno
• 3 cucchiai di olio
• 50 g di burro
• 3 cucchiai di parmigiano
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

Se cercate un primo piatto di pesce vi consigliamo di provare il risotto alla rana pescatrice in una delle sue versioni.

Il risotto è il primo piatto perfetto se cercate delle ricette facili e veloci ma allo stesso tempo raffinate da servire ai vostri ospiti o alla famiglia. Difficilmente però si pensa di preparare un risotto di pesce eppure il risotto alla rana pescatrice ha un suo perché sia nella versione più semplice che nelle varianti più articolate che abbiamo sperimentato.

In tutti i casi, la rana pescatrice va cotta a parte e aggiunta al risotto sul finire della preparazione. I suoi tempi di cottura infatti sono piuttosto brevi e si correrebbe il rischio di scuocerla procedendo altrimenti. Va da sé quindi che questo risotto si prepara davvero in pochissimi passaggi, vediamo insieme quali.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Risotto alla rana pescatrice
Risotto alla rana pescatrice

Come preparare la ricetta del risotto alla rana pescatrice

  1. Per prima cosa tritate finemente lo scalogno e rosolatelo in padella con due cucchiai olio e un pizzico di sale.
  2. Unite il riso e dopo averlo tostato due minuti sfumate con il vino bianco.
  3. Quando non sentiere più odore di alcool sollevarsi dalla padella iniziate la cottura vera e propria aggiungendo il brodo bollente un mestolo alla volta di modo che copra sempre appena il riso. Dalla presa di bollore ci vorranno 16-18 minuti a seconda della tipologia di riso.
  4. Nel frattempo tagliate a dadini la rana pescatrice e rosolatela in padella per 5 minuti con un filo di olio e un pizzico di sale.
  5. Cinque minuti prima della fine della cottura del riso unite il pesce così che i sapori abbiano il tempo di amalgamarsi.
  6. A cottura ultimata, spegnete il fuoco e mantecate con il burro e il parmigiano prima di servire.

Risotto alla rana pescatrice: varianti gustose

Il modo più semplice di dare a questo piatto una nota di sapore e di colore è preparare il risotto alla rana pescatrice e zafferano. Per farlo procedete come da ricetta aggiungendo semplicemente una bustina di zafferano sciolta in poco brodo circa a metà del tempo di cottura del riso. Ottima anche l’idea di preparare il risotto alla rana pescatrice e porri. Noi abbiamo utilizzato un porro tagliato a rondelle al posto dello scalogno, lasciandolo stufare a fiamma dolce, per poi proseguire alla maniera tradizionale.

Più raffinato ma comunque molto semplice da preparare il risotto con rana pescatrice e pesto di prezzemolo è perfetto se volete fare un figurone. Per prepararlo frullate con un robot da cucina 1 mazzetto di prezzemolo, un cucchiaio di mandorle, un pizzico di sale e 50 ml di olio. Una volta pronto il risotto, preparato seguendo la nostra ricetta, potete decidere se aggiungere il pesto direttamente in pentola e mantecare oppure distribuirlo con un biberon da cucina sul riso direttamente nei piatti.

Se amate le ricette sfiziose, vi consigliamo di provare anche la rana pescatrice al forno: è un secondo piatto perfetto per il vostro menù di pesce.

Conservazione

Il risotto è uno di quei piatti che andrebbe consumato al momento. Se però vi dovesse avanzare potete riscaldarlo in padella o al forno prima di consumarlo.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette risotti

ultimo aggiornamento: 07-03-2022


Pane di patate soffice: ecco come si fa

La ricetta degli ovetti di cioccolato fatti in casa: scopri tutte le versioni!