Le migliori ricette con i fiori di zucca: i piatti imperdibili

Fiori di zucca, che passione: ecco le migliori ricette da gustare!

Scopriamo quali sono le migliori ricette con i fiori di zucca: primi piatti, contorni e secondi deliziosi da realizzare con queste verdure meravigliose!

I fiori di zucca sono una vera delizia e sono tantissimi i piatti che si possono creare con questo ingrediente meraviglioso: sono buonissimi fritti, al forno, farciti, o ancora usati in primi piatti come paste e risotti!

Esistono due tipologie di questo ingrediente: oltre ai fiori di zucca, infatti, che si ricavano dalla zucca, ci sono poi i fiori di zucchina, che sono leggermente più appuntiti nelle estremità dei petali e hanno un colore che va più verso l’arancione. Tuttavia il loro sapore è molto simile, sebbene i fiori di zucca siano più profumati e anche robusti, ideali dunque per essere farciti.

Oltre a essere buoni e colorati, queste verdure sono anche ricche di proprietà nutrizionali: poverissimi di grassi (appena 0,4% g ogni 100) contengono il 90% di acqua e sono poi ricchi di sali minerali e proteine, nonché vitamine specialmente del gruppo A. Sono poi poveri di calorie (12 per ogni 100 g) e dunque perfetti per chi è a dieta.

Insomma, riuscite forse a trovar loro un qualsiasi difetto? Allora, se come noi li amate alla follia, seguiteci in cucina e cominciamo a vedere qualche ricetta!

Come pulire i fiori di zucca

Prima di cominciare a cucinare, però, dobbiamo vedere velocemente come pulire i fiori di zucca, così da averli pronti per partire con le nostre favolose ricette!

Fiori di zucca
Fiori di zucca

Innanzitutto assicuratevi di averli acquistati freschi, li potete trovare facilmente al mercato o nei supermercati della vostra zona, soprattutto nel periodo che va da maggio ad agosto.

Se ne avete la possibilità, scegliete quelli leggermente aperti, perché in questo modo sarà più semplice pulirli senza danneggiarli. Occhio alla consistenza: devono essere belli tonici, duri e non presentare parti marroni e molli.

Una volta scelti, basterà metterli in ammollo dentro una ciotola con dell’acqua fredda, sciacquarli velocemente e poi asciugarli con un panno da cucina o della carta. Toccate le foglie il meno possibile, soprattutto se per le vostre ricette vi serviranno intere.

Ora togliete il pistillo dall’interno della corolla aiutandovi con un coltellino e rimuovete se necessario la parte inferiore del gambo!

Come cucinare i fiori di zucca: ricette sfiziose

Visto? Pulire questi fiori è davvero molto semplice, è in realtà ciò che conta davvero è sceglierli bene, che siano freschi e intatti. È dunque arrivato il momento di metterci ai fornelli. Noi non vedevamo l’ora, e voi? Allora seguiteci, perché si comincia!

Risotto ai fiori di zucca

Risotto ai fiori di zucca
Risotto ai fiori di zucca

Oramai lo sapete, noi siamo dei grandi appassionati di risotti, e dunque non potevamo non cominciare con un meraviglioso e coloratissimo risotto ai fiori di zucchine.

Questo è un piatto allegro, profumato, insomma uno di quelli che mette il buon umore sin dalla prima forchettata. Per farlo vi consigliamo di utilizzare almeno una quindicina di fiori ogni 4 porzioni: dovrete cuocere il gambo a parte in padella, oppure nella stessa pentola del riso, mentre invece i fiori li potrete inserire verso la fine, tagliandoli grossolanamente o tenendone qualcuno da parte come elemento decorativo.

Per gli abbinamenti, potete davvero spaziare con la fantasia: formaggi, pancetta, prosciutto crudo o altre verdure. Cercate solo di non coprire troppo il gusto delicato dei fiori!

Pasta ai fiori di zucca

Pasta con fiori di zucca
Pasta con fiori di zucca

La pastasciutta con i fiori di zucca è un manicaretto delizioso e si può preparare in tantissimi modi e varianti differenti, tutti quanti golosi e ricchi di colore.

Proprio come abbiamo visto per il risotto, anche qui la regola è semplice: i gambi vanno cotti in padella, tagliati a rondelle o a julienne e conditi in maniera semplice, mentre i fiori andranno inseriti o in fase di mantecatura o alla fine della cottura.

Parliamo ora di abbinamenti: una cipolla è sempre gradita, mentre invece per accompagnare la delicatezza del fiore opteremmo anche per una pancetta, un guanciale o comunque un elemento proteico e sapido. Anche il formaggio o le uova possono venirvi utili, creando magari una cremetta per mantecare la pasta sull’onda della carbonara o della gricia.

Se invece volete restare sul semplice, scolate la pasta e saltatela in padella con un po’ di acqua di cottura, una bella spolverata di parmigiano e il gioco è fatto!

Fiori di zucca ripieni

Fiori di zucca ripieni
Fiori di zucca ripieni

Lo sappiamo che stavate aspettando questa ricetta… perché anche noi non vedevamo l’ora di farla! Tuttavia la verità è che non esiste una vera e propria ricetta in questo senso, ma solo tecnica e fantasia.

Spieghiamoci meglio: il vero segreto di questo piatto è il ripieno, e qui ognuno ha il suo. C’è chi li preferisce con mozzarella, ricotta e prosciutto, chi prepara un trito di prosciutto e poi lo mischia con ricotta, pepe, sale, olio ed erbe, chi usa il macinato, chi le patate… insomma, non staremo certo qui a dirvi che ripieno fare, perché sono tutti buonissimi!

Potete preparare sia dei fiori di zucca ripieni al forno, sia dei fiori di zucca in padella. La prima cottura sarà meno violenta, la seconda più veloce e con un risultato più croccante. In ogni caso l’unica cosa a cui dovete far attenzione è pulire bene i fiori e farcirli con delicatezza, senza spezzare le foglie.

Scegliete gli ingredienti che più vi piacciono e realizzare dei fantastici fiori di zucca ripieni!

Fiori di zucca in pastella

Fiori di zucca in pastella
Fiori di zucca in pastella

I fiori di zucca fritti sono golosissimi, perfetti da mangiare con le mani sia al naturale che accompagnati da una salsina sfiziosa, e poi sono facilissimi da preparare!

La cosa fondamentale qui è la pastella per i fiori di zucca: gli ingredienti sono sempre gli stessi, acqua, farina, lievito di birra, un pizzico di zucchero e sale. Una volta preparata dovrete semplicemente tuffare i fiori e poi scolarli per bene, infine friggerli in abbondante olio di semi!

Asciugateli con della carta assorbente e servite il fritto ancora caldo per gustarlo al meglio.

Frittelle di fiori di zucca

Frittelle di fiori di zucca
Frittelle di fiori di zucca

Sempre di fritto parliamo, ma la ricetta è differente. Le frittelle preparate con i fiori di zucca sono golosissime e un tantino più elaborate dei semplici fiori in pastella, ma fidatevi, ne varrà la pena!

Anche in questo caso dovrete preparare la pastella, poi dovrete tuffare dentro i fiori di zucca e se volete qualche altro ingrediente sfizioso, come ad esempio un pizzico di pepe, del formaggio grattugiato e tutto quello che vorrete.

Una volta finito l’impasto, realizzate delle palline e friggetele, poi servitele nel classico cono realizzato con la carta da fritti, e non dimenticatevi di salarle!

Frittata ai fiori di zucca

Frittata con fiori di zucca
Frittata con fiori di zucca

Che buoni i fiori nella frittata! Questo è un piatto divertente, nel senso che potete davvero sbizzarrirvi e preparare il tipo di frittata che più vi piace. Uova, fiori, sale e pepe sono obbligatori, poi vi consigliamo un bel po’ di formaggio grattugiato per insaporire e se volete la classica frittatona alta, anche una fetta di pane ammollata nel latte.

Dopodiché parte il momento fantasia: prosciutto, salame, formaggi, avanzi di frigo… insomma, la frittata è bella proprio per questo no? Sperimentate e divertitevi!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 02-07-2019

X